Sublimare secondo Freud: il significato psicologico della sublimazione

Aggiornato il 09 settembre 2021

La parola “sublimazione” ha uno sfondo interessante. Il significato di base della parola è “cambiare forma”. In passato, questa parola significava migliorare o elevare ad uno stato superiore. Oggi, è usata in chimica per descrivere ciò che accade quando un solido passa direttamente in un gas. La definizione di psicologia della sublimazione è abbastanza diversa, ma può ancora essere vista come un modo di elevare ad un livello superiore come nella definizione originale. Ecco cosa significa in psicologia.

Donna che sorride Fonte: unsplash.com

Sublimazione

Per la sublimazione, la psicologia offre una definizione che si riferisce agli impulsi e ai comportamenti umani. Ad un certo punto della loro vita, praticamente tutti hanno impulsi e desideri che sono socialmente inaccettabili o problematici in altri modi. La sublimazione è un meccanismo di difesa che un individuo può usare per incanalare questi sentimenti e impulsi inaccettabili in qualcosa di innocuo e forse anche produttivo e benefico.

L’idea di Freud della sublimazione

Nella sublimazione, Sigmund Freud vedeva l’energia dei desideri dell’Es, in particolare gli impulsi sessuali, trasformarsi in pensieri e attività socialmente apprezzati. In altre parole, gli impulsi istintuali venivano incanalati in attività non istintuali.

Anche se la teoria psicoanalitica di Freud è molto meno popolare oggi di quanto lo fosse ai tempi di Freud, molti concetti psicologici provengono dal suo lavoro. Altri aspetti delle sue teorie sono caduti in disgrazia, ma l’idea dei meccanismi di difesa usati dalla mente per l’autoprotezione è ancora un concetto molto influente.

Cos’è un meccanismo di difesa?

Il termine “meccanismo di difesa” deriva dalla teoria freudiana. Freud vedeva la psiche come composta da tre parti: l’Es, l’Io e il Super-Io. L’Es è dove risiedono gli istinti e gli impulsi primitivi. Il Super-Io è la parte della psiche che è critica, composta da idee acquisite dall’apprendimento culturale. L’Io è la parte realistica della psiche. Quando gli impulsi dell’Es sono in conflitto con le richieste e la morale del Super-Io, l’Io trova tipicamente un modo per risolvere il conflitto.

La mente ha bisogno di un modo per nascondere le sue pulsioni e sentimenti interni. Altrimenti, possono abbassare drasticamente l’autostima e causare ansia o depressione. Anna, la figlia di Freud, ha delineato un insieme di quelli che lei chiamava meccanismi di difesa. Questi sono i processi che l’Io usa per risolvere i conflitti tra l’Es e il Super-Io. Sono processi mentali che tipicamente avvengono a livello inconscio. Questa lista includeva:

  • Repressione – il sentimento viene spinto nell’inconscio.
  • Formazione della reazione – ci si comporta in un modo opposto a quello che si sente.
  • Proiezione – si vedono i propri sentimenti inaccettabili negli altri.
  • Negazione – si nega che la cosa che ti sta turbando sia accaduta o che tu abbia dei sentimenti riguardo ad essa.
  • Regressione – torni mentalmente a un periodo della tua vita in cui ti sentivi più sicuro o più accettato.
  • Razionalizzazione – razionalizzi o giustifichi i tuoi sentimenti e il tuo comportamento.
  • Intellettualizzazione – ci si concentra a pensare razionalmente ai propri sentimenti e impulsi a tal punto da bloccarne il contenuto emotivo.
  • Transfert – si sfogano i propri sentimenti inaccettabili su qualcuno o qualcosa di meno minaccioso della persona o della cosa in questione.
  • Sublimazione – si trasformano le pulsioni “cattive” in attività positive e produttive.

Uomo che saltaFonte: unsplash.com

Esempi di sublimazione

Discutere la sublimazione in termini teorici può fornire una base per una comprensione generale di cosa sia. Tuttavia, è difficile afferrare completamente l’idea finché non si possono visualizzare esempi specifici di come funziona. Ecco alcuni scenari in cui la sublimazione potrebbe entrare in gioco.

Rabbia e aggressività

Nella maggior parte delle situazioni, la rabbia e l’aggressività sono socialmente inaccettabili, anche se ci sono delle eccezioni. Mentre alcune persone sfogano spesso la loro rabbia, le conseguenze spesso possono essere estremamente negative. Per evitare queste conseguenze negative, possono usare la sublimazione per reindirizzare questi impulsi. Ecco alcuni esempi.

  • Qualcuno ha un forte impulso di tagliare le persone. Invece di cedere a questo impulso aggressivo, diventa un chirurgo – una situazione in cui può tagliare le persone e aiutarle piuttosto che far loro del male.
  • Siete estremamente arrabbiati con qualcuno. Invece di iniziare una discussione con loro o fare qualcosa di dannoso per loro, metti tutta la tua energia nel rimodellare la tua casa. Con ogni colpo di martello, stai usando l’energia di quella rabbia per fare qualcosa di positivo.
  • Non puoi smettere di pensare a quanto sei arrabbiato con il tuo capo dopo che sei stato rimproverato al lavoro. Piuttosto che licenziarti o entrare in uno scontro a fuoco con il tuo capo, decidi di fare una lunga passeggiata fino a casa tua dopo il lavoro. Quando arrivi, sei stanco, ma la tua rabbia è diminuita sostanzialmente.
  • Sei così arrabbiato che hai solo voglia di prendere a pugni qualcuno. Invece di prendere a pugni la prima persona che vedi, vai in una palestra e ti iscrivi a lezioni di boxe o ti iscrivi a una squadra di calcio, dove la tua aggressività può essere vista come una caratteristica positiva.

Bambino pratica arti marzialiFonte: unsplash.com

Impulsi sessuali inaccettabili

Gli impulsi sessuali, naturalmente, non sono sempre inaccettabili. Se sei in una relazione, sono considerati normali. Potrebbero portare a sviluppare un legame più stretto e a mettere al mondo una nuova vita. Tuttavia, molti impulsi sessuali sono considerati devianti o comunque dannosi. Ecco alcuni modi in cui le persone potrebbero sublimare questi impulsi.

  • Diciamo che stai andando fuori città ad una convention per il tuo lavoro. Avete l’impulso di tradire il vostro coniuge mentre siete via. Potresti incanalare queste energie per imparare di più sul tuo settore, espandere la tua rete di soci d’affari o vedere le attrazioni di una nuova città.
  • Avete forti impulsi sessuali che, nel profondo, sentite essere inappropriati. Attraverso la sublimazione, trasformi questi impulsi sessuali nel diventare un artista. La tua mente ti protegge dal seguire i tuoi impulsi inquietanti per proteggerti dal vederti come un deviato sessuale.
  • Hai voglia di fare sesso costantemente, ma la tua promiscuità ti mette a rischio di malattie sessualmente trasmissibili o di una gravidanza indesiderata. Così, usi quell’energia in modi costruttivi che non sono necessariamente legati nel contenuto a quelle pulsioni. Per esempio, potresti iniziare a correre e allenarti per una maratona.

Altri sentimenti angoscianti

La sublimazione può anche aiutare a trasformare altri sentimenti negativi in percorsi positivi. I seguenti esempi mostrano altri modi in cui la sublimazione funziona.

  • Il tuo ragazzo o la tua ragazza, crudelmente, ti lascia. Avete il cuore spezzato. Tuttavia, invece di essere sopraffatta dalla tua tristezza e disperazione, ti dedichi all’arte, alla scrittura, al giardinaggio o alla decorazione della casa per creare qualcosa di bello.
  • Sei stato ferito in modo permanente in un incidente d’auto. Invece di soffermarti a pensare che la vita è ingiusta, ti fai coinvolgere da un’organizzazione per la sicurezza stradale. Così, trasformi i tuoi sentimenti negativi in azioni positive.
  • Ti senti frustrato al lavoro perché non hai molto controllo su ciò che fai ogni giorno. Così, lavori duramente per ottenere una promozione che ti metta in una posizione di potere. Oppure, esci e inizi un’attività in proprio dove sei tu il capo.

La sublimazione è buona o cattiva?

La sublimazione in psicologia è un concetto neutro, né buono né cattivo. È solo una descrizione di qualcosa che può accadere agli esseri umani. Ci sono due cose da ricordare sui meccanismi di difesa come la sublimazione. Primo, di solito avvengono a livello inconscio. Ciò significa che si può avere poco controllo su di essi. Secondo, i meccanismi di difesa falsificano la realtà, distorcendo o trasformando la vostra visione di ciò che è reale.

Donna si specchia e sorrideFonte: unsplash.com

Anche se potrebbe sembrare che avere un falso senso della realtà sia da evitare, può aiutarvi a superare i vostri giorni più bui. In alcuni casi, però, i buoni sentimenti possono essere sublimati se sembrano troppo grandi da sopportare. Così, anche se la sublimazione è una cosa positiva in molti casi, ci sono momenti in cui potrebbe privarvi di sperimentare le emozioni estatiche. Tuttavia, Anna Freud e altri hanno classificato la sublimazione come uno dei meccanismi di difesa più maturi.

Terapia e sublimazione?

Come menzionato sopra, per la maggior parte di noi, la sublimazione è qualcosa che avviene inconsciamente – senza che ne siamo consapevoli. Di conseguenza, la sublimazione può essere un problema tanto quanto le emozioni che sta nascondendo. In alternativa, i terapeuti possono aiutarvi ad usare attivamente la sublimazione per aiutarvi ad affrontare altri problemi.

Per prima cosa, potresti voler trattenere l’energia che proviene da quegli impulsi inaccettabili. I sentimenti in sé non sono mai inappropriati, purché si scelgano modi appropriati per affrontarli. Quindi, non è sbagliato o cattivo sentire il potere di quelle emozioni. Una volta che sapete quali sentimenti sono dietro i vostri comportamenti, potete permettervi di sperimentare quei sentimenti senza agire direttamente su di essi.

Se hai sentimenti tristi, puoi riconoscerlo e scegliere intenzionalmente di scrivere poesie o disegnare immagini che li esprimono. La domanda è: questa è davvero sublimazione? Dopo tutto, sta accadendo a livello cosciente. E sei ancora ben radicato nella realtà. La verità è che non importa come classifichi queste attività. Ciò che importa è che tu metta quelle energie al lavoro per fare qualcosa di produttivo piuttosto che distruttivo.

D’altra parte, se avete forti impulsi ma non ne capite il motivo, la terapia o la psicoterapia possono aiutarvi a riconoscere i veri sentimenti o gli impulsi dietro la sublimazione. Per esempio, potresti avere un forte desiderio di dipingere ogni momento di veglia. Eppure, non sai perché. Parlando con un terapeuta, puoi scoprire perché hai questo impulso. Poi, potrete risolverlo in modo più completo.

Come affrontare impulsi e sentimenti inaccettabili

Siete turbati da impulsi inquietanti o da emozioni angoscianti? Se è così, potreste essere in grado di trovare un modo per risolverli mettendo queste energie a uno scopo più utile. Non dovete negare di avere quei sentimenti, ma la sublimazione può aiutarvi a rimanere nei limiti di ciò che è socialmente accettabile e accettabile per voi.

Tuttavia, a meno che non usiate la sublimazione in modo naturale e inconsapevole, potreste avere difficoltà a capire come farla funzionare. Oppure, potreste voler scegliere un modo diverso per affrontare il conflitto tra i vostri impulsi e i vostri ideali. Fortunatamente, l’aiuto è disponibile.

Domande frequenti (FAQ)

Cosa significa sublimazione?

La teoria psicoanalitica di Freud definiva la sublimazione come un processo attraverso il quale gli impulsi, le pulsioni e i comportamenti negativi vengono incanalati in comportamenti più socialmente accettabili. Esempi di sublimazione sono la canalizzazione di impulsi inappropriati in comportamenti positivi come l’esercizio, la terapia o altre attività fisiche.

Quali sono i meccanismi di difesa in psicologia?

Secondo la teoria psicoanalitica di Freud, i meccanismi di difesa sono difese mentali incorporate e comportamenti che sono attivati inconsciamente da circostanze esterne. Freud credeva che la sublimazione è un meccanismo di difesa che può essere attivato sia consciamente che inconsciamente per incanalare le pulsioni inferiori in attività fisiche elevate. La ricerca scientifica supporta la prova sperimentale della sublimazione e delle attività fisiche superiori.

La sublimazione è un meccanismo di difesa?

Secondo la psicologia della personalità e sociale, si crede che la sublimazione sia un meccanismo di difesa psicologica incorporato. Sigmund Freud ha definito la sublimazione come il processo di sostituzione di desideri e comportamenti indesiderabili con attività fisiche superiori come alternativa a comportamenti socialmente inaccettabili.

Qual è un esempio di vita reale di sublimazione?

Esempi di vita reale di sublimazione (secondo l’approccio psicologico culturale) si verificano quando le persone prendono decisioni consce o inconsce per sostituire comportamenti inaccettabili con comportamenti più socialmente accettabili. Se qualcuno si sente arrabbiato o violento verso qualcuno, invece di agire in modo aggressivo, la sublimazione è un modo maturo per risolvere il problema. Andare a correre o fare esercizio fisico è un’attività fisica superiore alla lotta o al litigio.

Si può sublimare sulla sublimazione?

Basandosi sulla psicoanalisi interpersonale, Freud credeva che la sublimazione potesse essere attuata a volontà usando un approccio psicologico. La psicologia sociale ha anche mostrato prove in questo senso che la teoria della sublimazione di Freud per eliminare il cattivo comportamento.

Qual è il contrario della sublimazione?

La teoria della sublimazione di Freud è basata su fattori psicologici culturali che disapprovano i comportamenti visti come socialmente indesiderabili. Esempi di opposti di sublimazione sono i litigi, le bugie, la violenza e i comportamenti sessualmente devianti delineati nella personalità e nella psicologia sociale. Questi comportamenti sono l’opposto dei comportamenti socialmente accettabili che includono attività fisiche, scientifiche, artistiche e creative. Ci sono prove di tattiche di sublimazione che diffondono con successo situazioni potenzialmente disastrose nella psicologia sociale.

Si può sublimare su qualsiasi cosa?

Il processo di sublimazione può essere applicato in una varietà di situazioni. Questo è particolarmente vero nella cultura della sublimazione e nella ricerca della creatività, dove le persone si impegnano in comportamenti creativi per evitare di impegnarsi in atti dannosi e indesiderabili. Questa idea è in linea con la visione di Freud che afferma che la sublimazione può essere attivata a volontà. Nei casi di psicoanalisi interpersonale in cui la sublimazione era usata, l’uso della sublimazione era un segno che la situazione avrebbe probabilmente avuto un esito migliore.

Cosa causa il ghosting nella sublimazione?

Il ghosting in un approccio psicologico ad un meccanismo di difesa richiede una completa disconnessione da una persona o situazione. In psicologia e nella cultura della sublimazione, la sublimazione può essere vista come un’alternativa sicura all’impegnarsi in comportamenti negativi come esempio di psicoanalisi interpersonale. Nel caso del “ghosting”, una persona che sta sublimando può intenzionalmente concentrare la sua energia psichica su attività positive per evitare di agire su modelli di comportamento negativi.

Qual è il significato di sublimazione?

“Sublimazione” nei suoi diversi usi, si riferisce generalmente al cambiamento di una cosa nell’aspetto ma non necessariamente nel carattere.

In psicologia, significa dirigere il pensiero e gli impulsi indesiderabili in sbocchi produttivi.

Cos’è la sublimazione nella salute mentale?

Nella salute mentale, sublimazione significa dirigere desideri indesiderabili, improduttivi o pericolosi in azioni accettabili e pratiche.

Cos’è la sublimazione ed esempi?

Esempi comuni di sublimazione includono la creazione di arte visiva per esprimere ed esplorare interessi in modi sicuri, l’espressione di pensieri e sentimenti attraverso la scrittura e lo sfogo di energia repressa attraverso l’attività fisica.

Qual è un esempio di sublimazione in psicologia?

Un esempio classico di sublimazione in psicologia potrebbe essere la pratica della boxe o del wrestling come un modo per sfogare la rabbia repressa in un ambiente sicuro e controllato.

Qual è un esempio di vita reale di sublimazione?

Uno dei casi storici più oscuri – ma meglio conservati e studiati – di sublimazione è quello del Marchese De Sade, un aristocratico francese del XIX secolo il cui nome ci dà il termine “sadismo”.

Gli impulsi sessuali di De Sade erano così strani e dannosi che fu imprigionato per essi e successivamente passò del tempo in un manicomio. Durante questo periodo in cui era, almeno in gran parte, incapace di agire su questi impulsi, scrisse prodigiosamente poesie e romanzi inquietanti che descrivevano le sue fantasie sessuali.

Come avviene la sublimazione?

La sublimazione avviene ogni volta che un impulso o un desiderio indesiderabile o pericoloso viene espresso attraverso uno sbocco accettabile o produttivo. Può avvenire in modo subconscio o cosciente ed è uno degli strumenti preferiti dagli psicologi e dai terapeuti.

Qual è la causa della sublimazione?

Che sia conscia o subconscia, la sublimazione è causata dal bisogno di agire su un impulso o desiderio con la comprensione che non può essere agito così come esiste.

Come si sublima la rabbia?

Il modo in cui potreste sublimare la rabbia dipende da dove viene la vostra rabbia e da che tipo di cose vi piacciono.

Se la tua rabbia deriva dalla frustrazione sul lavoro, potresti esprimere la tua produttività motivata dal desiderio di ottenere una promozione – o un nuovo lavoro.

Quali sono 3 esempi di sublimazione?
  • Colpire una borsa pesante quando sei arrabbiato
  • Scrivere poesie quando sei triste
  • Creare arte quando sei ansioso.

Conclusione

Qualunque cosa tu scelga di fare, la cosa più importante è affrontare i tuoi impulsi inaccettabili in modo responsabile e benefico. Quando trovi il modo migliore per risolvere questi conflitti interiori, puoi avere una vita più pacifica e soddisfacente.

Bibliografia e Approfondimenti

  • Sigmund Freud, ‘Civilization and Its Discontents‘ (1930) in The Standard Edition Of The Complete Psychological Works of Sigmund Freud – The Future of an Illusion, Civilization and its Discontents, and Other Works.
  • Anna Freud, The Ego and the Mechanisms of Defence (Karnac Books, 2011)
  • Kim, Emily; Zeppenfeld, Veronika; Cohen, Dov (2013). “Sublimation, culture, and creativity”. Journal of Personality and Social Psychology.

Due parole sul nostro processo di revisione

I video, i post e gli articoli non possono sostituire un percorso di supporto psicologico, ma a volte rappresentano il primo o l'unico modo per interpretare un problema o uno stato d'animo. Per i contenuti del nostro blog che trattano argomenti legati a sintomi, disturbi e terapie, abbiamo deciso di introdurre un processo di revisione fondato su tre principi.

Gli articoli devono essere approfonditi

La prima stesura è fatta da uno/una psicoterapeuta con almeno 2.000 ore di esperienza clinica.

Gli articoli devono essere verificati

Dopo la prima stesura, le informazioni e le fonti vengono esaminate da un altro o da un'altra professionista.

Gli articoli devono essere chiari

L'articolo viene rivisto dal punto di vista stilistico, per agevolare la lettura e l'assimilazione dei concetti.

Revisori

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista EMDR. È membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo studio del trauma e della dissociazione).

reviewer

Dott. Luca Barbieri

Psicologo clinico di Milano

Ordine degli Psicologi della Lombardia num. 23251

Psicologo clinico. Ha una laurea in scienze psicologiche e una in psicologia criminologica e forense. Sta svolgendo il percorso di specializzazione in psicoterapia presso l'istituto CIPA di Milano.

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Si occupa di divulgazione scientifica e comunicazione scritta e video in ambito di salute mentale, psicologia e psichiatria. E' membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo Studio del Trauma e della Dissociazione).