Come funziona lo stress

Questa pagina parla di stress

Cercheremo di spiegarti cos'è, quali sono i sintomi e come può essere gestito. Abbiamo verificato la correttezza dei contenuti, ma non usarli per autovalutarti, soprattutto se ti rivedi in certe frasi. Non possono sostituire un aiuto professionale.

Prima di tutto: perché ci occupiamo di Stress?

Perché siamo un centro medico specializzato in psicoterapia e supporto psicologico. Collaboriamo con centinaia di terapeute e terapeuti per rendere il benessere mentale sempre più accessibile, anche cercando di comunicare in modo chiaro e responsabile.

Questa pagina è stata controllata dal punto di vista clinico

Come si manifesta lo stressCome si manifesta lo stressCome si manifesta lo stress

Cos'è lo stress?

Lo stress è uno stato mentale di tensione e di preoccupazione verso una situazione o un evento: si tratta di una risposta naturale del nostro corpo verso uno stimolo esterno che percepiamo come una minaccia.

Lo stress non è un male in sé per sé, perché ci prepara all’azione: il nostro corpo mette in circolo l’adrenalina e il cortisolo, detto “l’ormone dello stress”, per mobilitare le riserve energetiche.

I problemi possono subentrare nel momento in cui lo stress è eccessivo, prolungato o mal gestito, arrivando a scatenare dei veri e propri disturbi, ad esempio nei casi di PTSD (disturbo post-traumatico da stress).

Quali sono i sintomi dello stress?

I sintomi che si presentano quando si vive una situazione stressante sono diversi. Secondo l’OMS (l’Organizzazione Mondiale della Sanità), i sintomi principali sono sia fisici che mentali, tra cui:

Questi sono dei sintomi già abbastanza “invadenti” ma, se trascurato a lungo, lo stress può interferire ancora di più con la vita quotidiana e far insorgere dei disturbi d’ansia o depressivi.

Che differenza c’è tra ansia e stress?

Come capire di avere ansia o stressCome capire di avere ansia o stressCome capire di avere ansia o stress

Capita spesso che queste due parole vengano associate. Infatti, sono entrambe due risposte dell’organismo di fronte a uno stimolo che fa paura, ma non sono la stessa cosa.

L’ansia funziona come un sistema di allarme che tende ad anticipare le situazioni di pericolo: è proprio qui che si presenta una delle differenze. L’ansia è più orientata sulle situazioni future - più o meno realistiche che siano - che potrebbero verificarsi. Lo stress invece è più indirizzato verso una situazione che si sta vivendo, insomma, verso il presente.

Un’altra differenza è che le cause dello stress tendono a essere più facilmente rintracciabili rispetto a quelle dell’ansia, che molto spesso “giocano a nascondino” nel labirinto della nostra mente.

In conclusione: cosa fare se si prova stress?

  • Provare stress è naturale, ma oltre una certa quantità e un certo limite temporale può rendere la vita decisamente meno piacevole.

  • Ma lo stress può essere gestito: bisogna capirne le cause e individuare le azioni che si possono intraprendere. Ad esempio la cura può essere diversa nel caso di stress da lutto.

  • Un percorso assieme a una/una psicoterapeuta potrebbe essere una via efficace per imparare a gestire lo stress.

Percorso di guarigione dallo stress con SerenisPercorso di guarigione dallo stress con SerenisPercorso di guarigione dallo stress con Serenis
Come gestire le fasi dello stress

Come fare per gestire e ridurre lo stress?

Abbiamo parlato di stress, cosa è, come riconoscerlo e cosa può scatenare. Adesso vogliamo concentrarci sul come affrontarlo.

Ciascuna persona ha dei modi diversi per cercare di fronteggiare lo stress: c’è chi fa sport, chi fa le coccole agli animali, c’è anche chi pratica tecniche meditative come la mindfulness. Non esiste un modo in assoluto che vada bene per chiunque, ma se lo stress diventa pian piano sempre di più, probabilmente è il momento di agire prendendosi cura di sé: è importante sapere di avere l’opportunità di chiedere aiuto se serve.

Se conosci una persona stressata o quella persona sei tu, sappi che noi possiamo dare una mano. Siamo un centro medico autorizzato e offriamo percorsi per il benessere mentale, tra cui la psicoterapia, il coaching e il counseling, con centinaia di psicoterapeuti e psicoterapeute con esperienza nel campo dello stress, per gestirlo e ridurlo.

Puoi rispondere al questionario per fare il primo colloquio gratuito con uno psicologo online: puoi sfruttarlo per fare tutte le domande che vuoi sullo stress e tanto altro. 

Rispondi al questionario

Abbiamo un segreto

“La terapia mi ha aiutato a trovare un equilibrio”

Giorgia, che lavora in Serenis

Sappiamo cosa significa fare terapia: ogni dipendente di Serenis (o quasi) ha alle spalle uno o più percorsi.

Conosciamo bene gli ostacoli pratici e culturali che rendono poco accessibile il benessere mentale. Il nostro lavoro è cercare di superarli – non è semplice, ma l’esperienza aiuta.

A cosa serve la terapia?

Fare una lista è difficile, perché può servire per tantissime cose: l’idea di base è lavorare su ciò che si prova e cercare un cambiamento. Queste sono alcune delle situazioni di cui ci occupiamo più spesso.

Stress da lavoro

Crescita personale

Ansia

Genitorialità

Coppie

Depressione

Fobie

Sonno

Panico

Adolescenza

Ricapitoliamo

  • Se rispondi al questionario troveremo il tuo o la tua terapeuta.

  • Il primo colloquio è gratuito. Se andrà male, potrai farne un altro.

  • Gli incontri saranno tutti in videochiamata e senza vincoli.

  • Avrai anche un diario dove annotare i tuoi progressi.

  • Potrai smettere in ogni momento.

Leggi anche

No items found.

Domande frequenti

Cosa fare quando si è stressati?
Che differenza c’è tra ansia e stress?
I contenuti di questa pagina sono verificati?
Come funziona Serenis?
Quanto costano le sedute di terapia individuale?