Le relazioni a distanza: vantaggi e fattori di rischio

Le relazioni a distanza offrono l'opportunità di sviluppare una comunicazione più profonda e di costruire fiducia. Tuttavia, possono essere sfidanti a causa della mancanza di contatto fisico e della necessità di gestire la solitudine. Scopri vantaggi e rischi e come affrontarli.

|
Primo colloquio gratuito
Primo colloquio gratuito
Relazioni a distanza

Le relazioni a distanza fanno parte della più ampia categoria delle unioni LAT (acronimo dell’inglese Living Apart Together, cioè “vivere lontani ma insieme”), che si verificano quando i due o le due partner si considerano coppia, sono riconosciuti come tale ma vivono in abitazioni separate, per scelta o necessità (I.Levin, 2004).

In un rapporto a distanza, le due parti della coppia vivono in città diverse. Tendono a vedersi appena ne hanno l’occasione – tipicamente nei fine settimana – e progettano, per il futuro, di potersi riavvicinare (o avvicinare per la prima volta).

Leggi l'articolo per saperne di più.

Relazione a distanza e psicologia

L'amore a distanza presenta sfide uniche che possono mettere alla prova la forza emotiva dei partner coinvolti. Come afferma la psicoterapeuta Marisa Peer, "La chiave per una relazione a distanza riuscita è la comunicazione costante e onesta".

Allontanarsi da una persona può rappresentare una prova difficile, ma attraverso il sostegno reciproco e la visione di un futuro condiviso, è possibile affrontare questa sfida con resilienza e determinazione.

Senza il supporto della comunicazione aperta e trasparente, le relazioni possono diventare vulnerabili alla mancanza di fiducia e alla gelosia. Lo psicologo clinico John Gottman sottolinea l'importanza di "mantenere vivo l'affetto attraverso gesti romantici e attenzioni speciali".

Infine, secondo lo psicologo clinico Aaron Ben-Zeév, "Il successo nelle relazioni a distanza dipende dalla capacità di entrambi i partner di pianificare e progettare il loro futuro insieme". Avere un piano per il futuro può fornire una direzione e una motivazione durante i momenti di separazione.

In definitiva, con comunicazione, affetto, crescita individuale e progettazione congiunta, le relazioni a distanza possono superare le sfide e diventare fonte di crescita e intimità per entrambi i partner.

Le motivazioni dietro le relazioni a distanza

Di solito due partner intraprendono una relazione distanza per una di queste due ragioni: l’aumento della passione e dell’attrazione sessuale, - figlia- della distanza forzata.

Gli scenari più comuni riguardano coppie che:

  • abitavano nella stessa città, ma motivi di lavoro, di studio o di famiglia hanno portato uno/una dei due partner a spostarsi;
  • non hanno mai abitato nella stessa città, magari perché la relazione è nata online, o in vacanza.

Inoltre, le incomprensioni di coppia possono essere una causa o una conseguenza di una lontananza in amore. Quando i partner sono separati fisicamente, possono sorgere malintesi o mancanza di comunicazione che portano a incomprensioni e tensioni nella relazione.

Le motivazioni che spingono a relazioni a distanza

Relazione a distanza per lavoro

Un amore a distanza dovuto a motivi lavorativi può essere una situazione in cui entrambi i partner sono costretti a separarsi a causa delle loro carriere o opportunità di lavoro.

Questo tipo di relazione può essere motivato dalla volontà di perseguire obiettivi professionali importanti, che richiedono la presenza in luoghi diversi o impegni lavorativi che comportano viaggi frequenti o periodi prolungati lontano da casa.

In casi di lontananza in amore, entrambi i partner possono essere motivati a sostenere e mantenere la relazione nonostante la distanza fisica, poiché ritengono che i loro obiettivi professionali siano significativi e che la relazione abbia un valore importante nella loro vita.

Tuttavia, questo impegno può anche portare ad avvertire un senso di colpa verso il partner per non essere presenti fisicamente o non poter dedicare abbastanza tempo alla relazione. Questo senso di colpa può creare tensioni emotive nella relazione e richiedere una comunicazione aperta e onesta tra i partner per affrontare le sfide e trovare un equilibrio che funzioni per entrambi.

Vantaggi e rischi dell'amore a distanza

In linea generale, le coppie caratterizzate da lontananza in amore hanno alcune caratteristiche che possono trasformarsi in punti di forza o fattori di rischio.

Vantaggi relazioni a distanza

Tra i principali vantaggi ci sono:

  • la possibilità di valorizzare il tempo che si trascorre insieme;
  • lo sviluppo di quella resilienza, individuale e di coppia, che permette di rafforzare la relazione;
  • l’aumento della passione e dell'attrazione sessuale, figlio della distanza forzata;
  • la possibilità di organizzare lo spazio individuale e il tempo quotidiano, di focalizzare i propri obiettivi e di favorire la crescita individuale; aspetti che possono aiutare a mantenere un equilibrio tra individuo e coppia.

Rischi relazioni a distanza

I principali rischi della lontananza in amore invece riguardano:

  • l’aumento della gelosia e della solitudine, specie in quei momenti di tristezza o gioia intensa, che non è possibile condividere fisicamente;
  • l’evitamento del confronto e delle discussioni, per non rovinare i momenti insieme; 
  • l’aumento dello stress, dato dal tempo e dai costi che si devono sostenere per organizzare gli incontri;
  • mancanza di rapporti sessuali nella coppia: attraverso la metafora della cerniera ( essere soli in coppia) potrebbe verificarsi un allontanamento progressivo dovuto ad uno strappo che incide fortemente sul rapporto portando ad una diminuzione dell’attrazione sessuale. Questa si trasforma in indifferenza, arrivando a trasformare il forte coinvolgimento amoroso in affetto fraterno (L. Baldascini e M. S. Mastrangelo, 2022).
  • l’indebolimento dell’identità della coppia (perché può essere faticoso sentirsi coppia nella quotidianità, o presenziare come “coppia” nelle occasioni sociali e familiari). 

E' normale stare male in una relazione a distanza ma ricorda che il benessere della coppia dipende anche da altre variabili, come la distanza geografica, la quantità di tempo che intercorre tra un incontro e l’altro, la probabilità percepita di concretizzare il progetto di riunirsi, il contesto sociale e i cambiamenti individuali a cui si va incontro.

Come gestire una relazione a distanza

Come affrontare un amore a distanza? Gestire una lontananza in amore può richiedere impegno, comunicazione e fiducia da entrambi i partner, specialmente quando si affronta la solitudine affettiva. Ecco alcuni consigli per una relazione a distanza:

  • Comunicazione costante

Mantenere una comunicazione aperta e costante è fondamentale in una relazione a distanza. Utilizza mezzi come telefonate, messaggi, videochiamate e lettere per rimanere in contatto e condividere la tua vita quotidiana con il tuo partner.

  • Stabilire aspettative chiare

È importante stabilire aspettative chiare riguardo alla relazione, come la frequenza delle comunicazioni, i piani per incontrarsi di persona e i progetti futuri insieme. Questo può aiutare a ridurre l'ansia e l'incertezza associate alla separazione.

  • Cercare di condividere esperienze

Nonostante la distanza fisica, cerca modi creativi per condividere esperienze di coppia, come guardare lo stesso film contemporaneamente, leggere lo stesso libro o cucinare la stessa ricetta. Questo può aiutare a creare un senso di connessione e vicinanza.

  • Affrontare la solitudine affettiva

Riconoscere e affrontare la solitudine affettiva è fondamentale per mantenere la salute mentale in una relazione a distanza. Cerca supporto dagli amici, dalla famiglia o da gruppi di supporto online per condividere i tuoi sentimenti e ricevere sostegno emotivo.

  • Focalizzarsi sulla qualità

Anziché concentrarsi sulla quantità di tempo trascorso insieme, cerca di massimizzare la qualità dei momenti condivisi. Dedica tempo e attenzione al tuo partner quando siete insieme, concentrandoti sulle emozioni e sulle connessioni che condividete.

  • Rafforzare la fiducia

Costruisci e rafforza la fiducia nel tuo rapporto attraverso la trasparenza, l'onestà e il sostegno reciproco. Affronta le preoccupazioni, le gelosie e le insicurezze in modo aperto e onesto, lavorando insieme per superare le sfide che possono sorgere.

Come gestire una relazione a distanza

Alcuni strumenti per le relazioni a distanza

Intraprendere un rapporto a distanza oggi è molto più semplice di quanto non fosse anche solo venti o trent’anni fa. Questo contesto apre la porta a una riflessione profonda, alimentata dal detto "la lontananza aiuta a capire se si è innamorati", suggerendo che la distanza, nonostante le sue sfide, può effettivamente rivelarsi un cruciale banco di prova per la forza e l'autenticità dei sentimenti reciproci. Il mondo in cui viviamo offre diversi strumenti per facilitare il mantenimento della relazione, come:

  • mezzi di comunicazione veloci: social media, servizi di messaggistica istantanea, messaggi vocali, foto e video permettono di tenersi costantemente in contatto, condividere velocemente la quotidianità, spedirsi pensieri e oggetti dando libero sfogo alla creatività per nutrire la relazione e far sentire all’altro la propria presenza;
  • videochiamate: offrono la possibilità di vedersi, oltre che sentirsi, recuperando il canale visivo e non verbale fondamentale in una relazione. Ci si può sorridere, si può guardarsi in silenzio, trasmettere emozioni attraverso i gesti e le espressioni facciali; 
  • voli low cost, pullman e treni ad alta velocità: i mezzi di trasporto permettono di spostarsi più facilmente, anche su lunghe distanze. I costi sono inferiori rispetto al passato e, tenendo d’occhio le offerte si può viaggiare a un costo ulteriormente ridotto; 
  • supporti per la sessualità: ci sono molti strumenti e pratiche che permettono di ovviare all’assenza fisica, come il sexting, i sex toy che funzionano a distanza e le stesse videochiamate.

In definitiva, le coppie che vivono una relazione a distanza hanno oggi molte più possibilità e mezzi per nutrire e prendersi cura del proprio rapporto. In quest’ottica, un percorso terapeutico non solo fa parte di queste possibilità, ma può anche essere il punto di partenza per acquisire nuove consapevolezze utili al benessere della relazione.

L'importanza dei regali nella relazione a distanza

Nei rapporti a distanza, i regali assumono un ruolo significativo, andando oltre il semplice gesto materiale. Rappresentano un modo tangibile per esprimere amore vero, cura e vicinanza emotiva.

I regali possono manifestare affetto, offrire sostegno emotivo durante momenti difficili e rafforzare il legame tra i partner. Inoltre, le sorprese regali possono portare gioia e compensare la lontananza fisica, creando ricordi tangibili dei momenti condivisi.

Infine, lo scambio di regali può essere un momento intimo e personale, contribuendo a mantenere viva l'intimità emotiva nella relazione.

L'importanza dei regali nella relazione a distanza

Relazione a distanza: ogni quanto vedersi?

La frequenza con cui due persone in una relazione a distanza decidono di vedersi dipende da vari fattori, tra cui:

  • disponibilità e impegni
  • distanza
  • costi
  • comfort emotivo
  • comunicazione e fiducia

Non c'è una risposta universale, poiché ogni coppia può avere esigenze diverse. In generale, è importante che entrambi i partner si mettano d'accordo su una frequenza che funzioni per entrambi e tenga conto di tutti i fattori sopra menzionati.

Questo potrebbe significare vedersi ogni poche settimane, una volta al mese o anche meno frequentemente, a seconda delle circostanze individuali della coppia.

La terapia di coppia può aiutare una relazione a distanza?

Non esiste una risposta universale, perché ogni relazione a distanza fa storia a sé. Ma in certe condizioni la terapia di coppia può essere utile per diverse ragioni, tra cui:

  • scoprire o riscoprire le risorse e i punti di forza della propria coppia, che possono essere utili per vivere al meglio la relazione e per costruire un futuro più solido;
  • mettere a fuoco i fattori di rischio;
  • migliorare la consapevolezza e la gestione dei vissuti nel momento presente;
  • trovare modi e strumenti per vivere al meglio la distanza, creando o ricreando una condivisione della quotidianità, di pensieri e di emozioni;
  • migliorare la comunicazione (sia quella a distanza che in presenza);
  • proteggere e sviluppare l’identità di coppia.

La terapia di coppia per le relazioni a distanza ha beneficiato molto delle piattaforme di terapia online: è infatti possibile intraprendere un percorso insieme a prescindere dalla lontananza. I vantaggi sono diversi:

  • non è necessario fissare il colloquio nei giorni in cui si ha la possibilità di riunirsi nella stessa città, ed è quindi possibile salvaguardare il tempo libero di quei momenti preziosi;
  • si può trovare comprensione e sollievo dalla fatica che la distanza comporta;
  • è possibile prevenire, affrontare e risolvere quei piccoli problemi che potrebbero presentarsi qualora si cominciasse a vivere insieme. 
  • La terapia di coppia online non è adatta sempre e comunque: è importante valutare in sede di colloquio se la situazione particolare possa richiedere, ai fini della terapia, la possibilità di potersi guardare, toccare e in generale di essere nello stesso posto.

A chi rivolgermi?

Un rapporto a distanza presenta sfide uniche che possono mettere alla prova la forza e la profondità dei sentimenti tra i partner. In questo contesto, la lontananza aiuta a capire se si è veramente innamorati, poiché la mancanza di contatto fisico quotidiano richiede un impegno maggiore nella comunicazione e nella condivisione emotiva.

È qui che un percorso terapeutico può fare la differenza. Presso il nostro centro medico autorizzato, offriamo percorsi terapeutici individuali e di coppia completamente online, gestiti da psicoterapeuti e psicoterapeute con una media di circa 10 anni di esperienza.

Se, invece, vuoi iniziare un percorso di terapia individuale, puoi farlo sempre su Serenis rispondendo al questionario.

Ho seguito una giovane donna che, a causa di abusi subiti in adolescenza, evitava l'intimità scegliendo partner lontani dalla sua città. Ogni volta che veniva proposta una visita per un weekend, reagiva chiudendo la relazione. Il lavoro terapeutico si è concentrato sull'elaborazione del trauma e sulla ricostruzione della fiducia nelle relazioni intime, aiutandola a superare le paure legate all'intimità e a sviluppare connessioni più sane.
Filomena Dello Iacono, Psicoterapeuta

Fonti

  • Arcaleni E., Baldazzi B. (2007), Vivere non insieme: approcci conoscitivi al Living Apart Together, in “Contributi ISTAT”, n.8, pp. 1-15.
  • Salerno A. (2010), Vivere insieme. Tendenze e trasformazioni della coppia moderna, Il Mulino, Bologna.
  • La creatività nella teoria e nella terapia di coppia di L.Baldascini e M. S. Mastrangelo, Franco Angeli 2022.
Il nostro processo di revisione
Scopri di più
Approfondimento
Coinvolgiamo nella stesura dei contenuti clinici terapeuti con almeno 2.000 ore di esperienza.
Verifica
Studiamo le ricerche sul tema clinico e quando possibile le inseriamo in bibliografia.
Chiarezza
Perfezioniamo gli articoli dal punto di vista stilistico privilegiando la comprensione del testo.
Validano gli articoli
DDDDomenico De Donatis
Domenico De Donatis
Leggi la biografia

Domenico De Donatis è un medico psichiatra con esperienza nella cura dei disturbi psichiatrici. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Parma, ha poi ottenuto la specializzazione in Psichiatria all'Università Alma Mater Studiorum di Bologna. Registrato presso l'Ordine dei Medici e Chirurghi di Pescara con il n° 4336, si impegna a fornire trattamenti mirati per migliorare la salute mentale dei suoi pazienti.

DsMDott.ssa Martina Migliore
Dott.ssa Martina Migliore
Leggi la biografia

Romana trapiantata in Umbria. Laureata in psicologia e specializzata in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale. Ex-ricercatrice in Psicobiologia e psicofarmacologia. Visione pratica e creativa del mondo, amo le sfide e trovare soluzioni innovative. Appassionata di giochi di ruolo e cultura pop, li integro attivamente nelle mie terapie. Confermo da anni che parlare attraverso ciò che amiamo rende più semplice affrontare le sfide della vita.

FRFederico Russo
Federico Russo
Leggi la biografia

Psicologo e psicoterapeuta con 8 anni di Esperienza. Iscrizione all’Ordine degli Psicologi - Regione Puglia, n° 5048.

Laurea in Psicologia clinica e della salute, Università degli Studi di Chieti. Specializzazione in Psicoterapia presso l'Istituto S. Chiara.

Crede che la parte migliore del suo lavoro sia il risultato: l’attenuazione dei sintomi, la risoluzione di una difficoltà, il miglioramento della vita delle persone.

FDIFilomena Dello Iacono
Filomena Dello Iacono
Leggi la biografia

Psicoterapeuta ad orientamento Sistemico Relazionale.