Aggiornato il 03 febbraio 2022

Coppia che si tiene per manoFonte: unsplash.com

Le relazioni possono essere difficili, e la maggior parte delle coppie passa attraverso alti e bassi mentre determinano se sono compatibili per il lungo periodo. Tuttavia, alcuni momenti difficili sono più seri di altri e sono indicatori del fatto che la relazione non può o non deve sopravvivere.

Fortunatamente, ci sono alcuni modi per capire se sei solo in un punto basso o se hai bisogno di considerare la fine della tua relazione.

 

Segni che la vostra relazione può essere in pericolo

Ecco alcuni problemi comuni quando le coppie attraversano momenti difficili, e cosa significano per il futuro della vostra relazione.

 

Noia

La noia può essere un segnale di un punto basso, o un presagio della fine della relazione, a seconda della gravità. Cerca di capire se sei annoiato dalla routine in cui la tua relazione è entrata, o se sei annoiato dal tuo partner come persona.

Ti ricordi ancora perché eri inizialmente attratto dal tuo partner? La noia è costante o affiora solo a volte? Se fate un viaggio o fate qualcosa di divertente insieme, vi riavvicinate o no? Nel complesso, la noia è una parte naturale delle relazioni a lungo termine.

Tuttavia, se la tua noia è incessante e fantastichi continuamente di stare con qualcuno di nuovo, allora devi pensare profondamente se questa è la relazione giusta per te.

 

Litigi frequenti

La maggior parte delle coppie litigano occasionalmente, ma la variabile chiave è se tu e il tuo partner fate pace dopo i litigi oppure no. Se siete in grado di riconciliarvi e andare avanti entro pochi giorni da un litigio, allora questo è un buon segno.

Se invece i litigi sono costanti e non si risolvono mai del tutto, questo non è un modello sano. La psicoterapia di coppia può aiutare le coppie ad imparare a litigare in modo più equo e a comunicare meglio, ma se litigare senza riconciliarsi è usuale per voi e il vostro partner, non è un buon segno per la relazione nel suo complesso.

 

Infedeltà

Che sia emotiva o fisica, l’infedeltà può causare grandi conflitti in una relazione. Molte coppie superano un episodio di infedeltà, a condizione che il partner infedele riconosca ciò che ha sbagliato e lavori per riguadagnare la fiducia dell’altro.

Tuttavia, se il partner infedele è sulla difensiva riguardo all’infedeltà o dà la colpa al partner, è improbabile che la relazione rimbalzi da questo tradimento. Nel caso in cui scoprite l’infedeltà del vostro partner e lui è sulla difensiva, incolpa o disconosce, può essere più salutare abbandonare la relazione.

 

Valori diversi

È normale che i partner abbiano punti di vista diversi sulla vita in molte aree. Tuttavia, alcuni punti di vista o preferenze possono essere così parte integrante della visione del mondo delle persone che il partner ha bisogno di condividere le proprie opinioni affinché la relazione funzioni.

Se i partner non possono essere d’accordo su questioni più grandi – che possono includere la religione, le inclinazioni politiche, l’importanza del sesso e della monogamia nella relazione, se sposarsi o avere figli, quanta importanza dare alla carriera o dove vivere – allora può essere molto difficile che la loro relazione progredisca.

Se questo è il caso vostro e del vostro partner, allora dovete fare un passo indietro e riconoscere quanto possa essere difficile superare gli ostacoli che questi valori disparati porranno sul vostro cammino. Questo non significa che dovete rompere se non siete sulla stessa pagina su questioni importanti, ma piuttosto che voi e il vostro partner dovete avere discussioni franche e aperte su come lavorerete su queste aree di disaccordo senza trasformare la vostra relazione in un campo di battaglia.

Va bene cercare aiuto per le decisioni difficili della relazione

Decidere se rimanere in una relazione è molto difficile. Per molte persone, lavorare con un terapeuta di coppia può aiutarvi a capire come andare avanti se vi sentite insicuri e ambivalenti.

Rivolgersi ad un terapeuta può sembrare scoraggiante, ma spesso può aiutare a “slegarsi” da una relazione molto bloccata.

Bibliografia e approfondimenti

  • Charmaz, K. (2006). Constructing grounded theory: A practical guide through qualitative
  • analysis. London: Sage.
  • Glaser, B. G., & Strauss, A. L. (1967). The discovery of grounded theory: Strategies for qualitative research. Chicago, IL: Aldine Publishing Company.