Amore impossibile – Quando andarsene

Aggiornato il 05 ottobre 2021

L’amore è una delle forze più potenti del mondo e a volte sembra che sia capace di tutto. Ci saranno situazioni in cui l’amore non sarà sufficiente a risolvere un problema, però. A volte il vostro amore per qualcuno non sarà in grado di tenere insieme una relazione. Potresti dover imparare quando è il momento di abbandonare una relazione.

Coppia abbracciata Fonte: unsplash.com

Potresti aver già sentito parlare del termine “amore impossibile”. Questo è un tipo di amore che è spesso sconsigliato e non è necessariamente un bene per voi. Ci sono in realtà diverse situazioni in cui questo termine si applica. Potete esaminarne alcune qui sotto. Questo potrebbe darti un’idea migliore per capire se sei veramente coinvolto in un tipo di relazione di “amore impossibile”. Sarai anche in grado di capire se è il momento di andarsene.

Amore impossibile: Amare qualcuno che è tutto sbagliato per te

Molte persone sono coinvolte in cattive relazioni e finiscono per rimanere con il loro partner per troppo tempo. Potresti amare molto questa persona, ma scoprirai che in realtà non siete del tutto compatibili. L’attrazione fisica potrebbe esserci tra voi due, ma potreste non essere in grado di andare molto d’accordo. Se state costantemente litigando o lottando per trovare cose in comune, allora la vostra relazione non è probabilmente così appagante come vorreste che fosse.

Quando due persone stanno insieme e non sono fatte per stare insieme, spesso ci saranno dei segnali. Potreste finire per avere obiettivi separati o potreste anche non condividere gli stessi valori quando si tratta di vita. È difficile connettersi con qualcuno che è così diverso da te che non riesci a conciliare certe cose. È vero che gli opposti possono attrarsi, ma sarà bene avere alcune cose in comune. Certe persone saranno come l’olio e l’acqua, rendendo difficile formare un legame veramente coesivo.

Se ami qualcuno nonostante i suoi difetti e le sue stranezze, allora è fantastico. Potrebbe essere meglio per voi due stare insieme romanticamente. Quando ami qualcuno ma non puoi stare con lui, potrebbe essere difficile da accettare all’inizio. Sarà fondamentale accettare la realtà. Sedersi e fare una chiacchierata potrebbe essere necessario.

Dire al vostro partner che “ci amiamo ma non possiamo stare insieme” potrebbe essere una delle conversazioni più difficili che avrete mai. A seconda delle circostanze, il tuo partner potrebbe capire completamente perché le cose non stanno funzionando. Non lo chiamano “amore impossibile” senza motivo. A volte l’amore tra due persone semplicemente non è destinato ad essere.

Amore impossibile: Amare qualcuno che non si può avere

Amare qualcuno che non puoi veramente avere può essere incredibilmente duro per te. Un esempio di questo tipo di situazione è quando ami qualcuno che è già sposato o coinvolto con qualcuno. Potresti anche avere una relazione o qualche tipo di relazione romantica con questa persona. Se non mostrano alcun segno che siano pronti a lasciare la loro attuale relazione per perseguirne una con te, allora non sarà una buona situazione.

Coppia in bicicletta

Fonte: unsplash.com

Naturalmente, tradire un partner non è un buon segno per come saresti trattato all’interno di una relazione con questa persona. Se ti trovi coinvolto in una situazione del genere, devi chiederti se quello che stai facendo è giusto. Potresti avere forti sentimenti per questa persona, ma questo non significa che quello che stai facendo sia appropriato. Seguire il tuo cuore in questa situazione invece della tua testa potrebbe metterti in guai seri.

Questo è sicuramente un esempio estremo di amare qualcuno che non puoi avere. Potresti anche essere innamorato di qualcuno che non è attratto da te o di qualcuno che ha una sessualità diversa. È importante essere realistici sulle tue possibilità di trovare la felicità quando hai a che fare con situazioni come questa. Potresti aver bisogno di guardarti allo specchio e dire: “Sono innamorato di qualcuno che non posso avere”, e poi andare avanti.

Amore impossibile: Andarsene potrebbe essere difficile

Andare via da una relazione non è facile da fare quando si ama davvero qualcuno. Probabilmente ti sei affezionato al tuo partner anche se non è quello giusto per te. È normale sentirsi come se li stessi deludendo andando via alla fine. Devi solo capire che alcune situazioni non saranno salutari per te.

Se la tua relazione sembra toglierti la gioia di vivere, allora è un segno che il tuo amore non è sano. Sia che siate coinvolti in una relazione difficile o che siate innamorati di qualcuno con cui non potete veramente stare, dovete fare ciò che è meglio per la vostra salute mentale. Non farà bene aggrapparsi alla speranza quando la vostra relazione non ha alcuna possibilità realistica di essere felice.

Prova a pensare se saresti più felice e di maggior successo fuori dalla tua attuale relazione. Se la risposta è sì, allora potresti aver bisogno di pensare ad andare avanti. Le tue emozioni potrebbero essere contrastanti quando decidi di lasciare il tuo partner o di allontanarti da un altro tipo di situazione impossibile. È solo importante trovare la determinazione dentro di te per fare ciò che è meglio per te.

A volte non si è in grado di vedere quanto sono brutte le cose mentre si è troppo vicini alla situazione. Potresti considerare di chiedere il consiglio di un amico fidato. Alcune persone si rivolgono ai leader spirituali in momenti come questi. Altri potrebbero voler chiedere il consiglio di un terapeuta esperto per vedere qual è la migliore linea d’azione. Qualunque cosa decidiate di fare, dovreste cercare di capire se la vostra attuale relazione è sana per voi e per il vostro partner.

La psicoterapia di coppia è un’opzione

Se pensate che la vostra relazione possa essere salvata, allora potreste essere in grado di passare attraverso una psicoterapia di relazione. Se la vostra relazione è davvero difficile e litigate continuamente con il vostro partner, allora potrebbe essere meglio allontanarsi. Ci sono alcune persone che hanno trovato il successo con la psicoterapia, però. È possibile lavorare sui problemi quando entrambe le parti sono impegnate a far funzionare la relazione.

Coppia seduta in spiaggia con falò

Fonte: unsplash.com

Imparare a comunicare meglio può davvero fare la differenza. Quando si migliorano le proprie capacità di comunicazione, è più facile evitare il dramma. Tutti i litigi nelle relazioni sono spesso causati da due persone che non sanno come parlare tra loro. A volte una sola persona sarà il problema, ma potrebbero esserci cose che entrambi dovrete cambiare.

Frequentare la psicoterapia di coppia o la terapia è una buona idea quando si vuole provare a salvare la vostra relazione o il vostro matrimonio. Questo vi darà la migliore possibilità di aggrapparvi al vostro amore e di trasformarlo in qualcosa che sia più sano per entrambi. Ci vorrà molto sforzo, ma i risultati potrebbero valere la pena. Devi solo sederti con il tuo partner e determinare davvero se potete andare avanti insieme per salvare le cose.

Se sei in una relazione violenta, allora sarà meglio cercare aiuto e andarsene. La terapia e la psicoterapia possono aiutare con i problemi di rabbia, ma a volte l’abuso fisico o emotivo non è perdonabile. Comprendi che la psicoterapia funzionerà per alcune persone mentre non sarà in grado di aiutare altre. Non datevi false speranze se siete coinvolti in una relazione tumultuosa che sembra solo peggiorare di continuo.

Puoi contare su professionisti per il supporto

Andarsene non sarà sempre facile e potresti trovare difficile affrontare le emozioni che stai vivendo. Anche quando accetti il fatto che la tua relazione non funzionerà, potresti finire per sentirti depresso. È normale sentirsi tristi quando qualcosa ti ferisce emotivamente. La separazione potrebbe indurti a volerti isolare e questo potrebbe portare i tuoi problemi a peggiorare.

Non dovresti esitare a chiedere aiuto quando ti senti così. Terapeuti qualificati sono sempre disponibili a parlare con te quando ne hai bisogno. Possono aiutarti ad affrontare la depressione e a capire quanto possa essere difficile passare attraverso una rottura o altre situazioni simili.

C’è un numero crescente di prove che indicano la terapia online come un modo utile per affrontare la perdita di una relazione. In un rapporto, pubblicato su Trials, una rivista medica peer-reviewed, i ricercatori hanno dichiarato che la terapia online è efficace nel trattare i sintomi del dolore e del disagio psicologiconei partecipanti che stanno vivendo il divorzio o una separazione simile. Lo studio menziona specificamente la terapia cognitivo-comportamentale (CBT) come la modalità preferita per guidare i pazienti verso una migliore salute mentale, che è in linea con gran parte della ricerca attuale. I ricercatori affermano che, in questo caso, la terapia cognitivo-comportamentale può essere utilizzata per aiutare i partecipanti ad affrontare e accettare la difficile perdita di una relazione precedente. I ricercatori sottolineano anche i vantaggi della terapia online, rispetto alla tradizionale psicoterapia faccia a faccia, tra cui l’auto-passaggio, l’accessibilità e la flessibilità, il basso costo, la privacy e la mancanza di vincoli geografici.

Come sottolineato sopra, se state lavorando attraverso emozioni difficili associate a una relazione tesa, la terapia online può aiutare.

Conclusione

Puoi iscriverti oggi stesso alla terapia online e iniziare a lavorare subito sulle cose. Non lasciare che una relazione che non funziona ti metta in un brutto posto emotivamente. Puoi uscire da questo solco con l’aiuto di professionisti qualificati. Per favore, non aspettare a contattare se ti senti giù. Non sei mai solo quando ti senti depresso, e ci sono persone che si preoccupano e sono pronte ad aiutarti.


Due parole sul nostro processo di revisione

I video, i post e gli articoli non possono sostituire un percorso di supporto psicologico, ma a volte rappresentano il primo o l'unico modo per interpretare un problema o uno stato d'animo. Per i contenuti del nostro blog che trattano argomenti legati a sintomi, disturbi e terapie, abbiamo deciso di introdurre un processo di revisione fondato su tre principi.

Gli articoli devono essere approfonditi

La prima stesura è fatta da uno/una psicoterapeuta con almeno 2.000 ore di esperienza clinica.

Gli articoli devono essere verificati

Dopo la prima stesura, le informazioni e le fonti vengono esaminate da un altro o da un'altra professionista.

Gli articoli devono essere chiari

L'articolo viene rivisto dal punto di vista stilistico, per agevolare la lettura e l'assimilazione dei concetti.

Revisori

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista EMDR. È membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo studio del trauma e della dissociazione).

reviewer

Dott. Luca Barbieri

Psicologo clinico di Milano

Ordine degli Psicologi della Lombardia num. 23251

Psicologo clinico. Ha una laurea in scienze psicologiche e una in psicologia criminologica e forense. Sta svolgendo il percorso di specializzazione in psicoterapia presso l'istituto CIPA di Milano.

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Si occupa di divulgazione scientifica e comunicazione scritta e video in ambito di salute mentale, psicologia e psichiatria. E' membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo Studio del Trauma e della Dissociazione).