body ▲ Select Parent Subselection ▼

Come combattere l’ansia e trasformarla in forza

come combattere l'ansia

Hai mai vissuto una sensazione improvvisa che ti causa nervosismo, tensione e incapacità di concentrazione su qualunque cosa?

L’ansia è un problema diffuso che colpisce molte persone e può avere un impatto significativo sulla qualità della vita di chi ne soffre. 

Per sapere come combattere l’ansia attraverso psicoterapia e semplici strategie che puoi mettere in atto nel quotidiano, continua a leggere.

Come combattere l’ansia in 4 semplici passi

Di seguito sono riportati 4 consigli utili per contrastare e gestire l’ansia.

  1. Pratica la mindfulness e la meditazione

La mindfulness ti aiuta a focalizzarti sul momento presente, spezzando il ciclo di pensieri intrusivi. La meditazione guidata può insegnarti a osservare i tuoi pensieri senza esserne sopraffatto, promuovendo la calma interiore.

Come combattere l'ansia in 4 semplici passi
  1. Regolarizza il sonno

Mantieni un programma regolare per il sonno, cercando di andare a letto e svegliarti alla stessa ora ogni giorno. Questo aiuta a stabilizzare il tuo ritmo circadiano.

  1. Crea una routine

L’ansia insieme ai suoi sintomi fisici e mentali può scatenarti la paura di perdere il controllo. Creare una routine giornaliera stabile può fornire una struttura che riduce l’incertezza e contribuisce a mantenere l’equilibrio emotivo.

  1. Confronta i tuoi pensieri irrazionali

Spesso, l’ansia è alimentata da pensieri irrazionali. Interrompi questo ciclo valutando criticamente i tuoi pensieri ansiosi. Chiediti se sono basati su fatti concreti e realistici.

Come combattere l’ansia da prestazione

L’ansia da prestazione è un tipo di ansia che si manifesta quando una persona si trova di fronte a una situazione in cui è soggetta a:

  • valutazione
  • giudizio
  • esibizione pubblica

Questa ansia è spesso associata a prestazioni in ambiti come:

  • il lavoro (per saperne di più su come combattere l’ansia da lavoro, leggi l’articolo)
  • la scuola
  • le relazioni sociali
  • gli eventi pubblici
  • le attività creative

Le persone affette da ansia da prestazione possono sperimentare preoccupazioni intense riguardo al proprio rendimento, timori di essere giudicate negativamente o di non essere all’altezza delle aspettative degli altri.

Per combattere l’ansia da prestazione è innanzitutto fondamentale non concentrarsi sul risultato finale, perché non fa altro che amplificare la tua ansia. Concentrati piuttosto su:

  • ciò che puoi controllare
  • evita di pensare a possibili scenari, le cose vanno come devono andare
  • non caricare la mente in pensieri inutili, capaci di generare solo impotenza e paura

Scopri se soffri di Ansia

Fai il test in 5 minuti e scopri il tuo livello di ansia

Test sull'Ansia

Come combattere l’ansia sociale

Il “disturbo d’ansia sociale” o “fobia sociale” è la paura e il disagio che una persona può sperimentare quando si trova nelle situazioni sociali, cioè con altre persone, ad esempio quando si parla in pubblico, ma anche semplicemente doversi trovare ad affrontare una conversazione.

Come combattere l'ansia sociale

Per superare l’ansia sociale così come anche l’ansia generalizzata è utile iniziare un percorso di psicoterapia con uno o una psicoterapeuta o cercare supporto psicologico da una o uno psicologo. In alternativa si può ricorrere alla terapia farmacologica (benzodiazepine e antidepressivi), consultando uno psichiatra. Se ti interessa sapere qual è la differenza tra psicologo, psicoterapeuta e psichiatra, leggi il nostro articolo.

Come combattere l’ansia senza farmaci: rimedi naturali per l’ansia

Come combattere l’ansia in modo naturale?

  • Una tazza di tè alla camomilla può avere effetti calmanti sull’ansia: contiene composti che interagiscono con il cervello per promuovere il rilassamento.
  • L’olio essenziale di lavanda è noto per le sue proprietà rilassanti: diffondi l’olio in casa tua, utilizzarlo in aromaterapia o applicarlo sulla pelle dopo averlo diluito con un olio vettore.
  • Gli acidi grassi omega-3, presenti in alimenti come il pesce grasso e l’olio di pesce, possono svolgere un ruolo nella regolazione dell’umore e nel contrastare l’ansia.
Come combattere l'ansia senza farmaci: rimedi naturali per l'ansia

Come eliminare i sintomi fisici dell’ansia

Se stai cercando di gestire o alleviare i sintomi fisici dell’ansia, come:

E’ importante notare che le seguenti strategie possono essere utili, ma ricorda: per avere una diagnosi accurata e personalizzata è sempre consigliabile consultare un professionista della salute mentale.

  • Esercizio fisico
  • Yoga e stretching
  • Limitazione di stimoli ansiosi

Come calmare l’ansia velocemente

E’ chiaro che calmare l’ansia velocemente non è un’impresa facile. Tuttavia puoi provare a tenere a mente queste due trucchi per calmare l’ansia:

  • accogli la tua ansia e non respingerla – resistere e respingere le sensazioni che stiamo sperimentando richiede uno sforzo considerevole e, paradossalmente, tende ad amplificarle ulteriormente.

Se prendiamo un momento per calmare i pensieri e osservare attentamente, ci accorgiamo che le emozioni, compresa la paura, seguono un ciclo naturale: nascono, raggiungono l’apice e, se smettiamo di alimentarle, gradualmente si attenuano.

  • Respira – respirare, e respirare in modo controllato, è fondamentale per mantenere il controllo e resistere all’impulso di fuggire, poiché una fuga fisica può temporaneamente ridurre l’ansia ma intensificare la paura.

Focalizzati su respiri lenti e profondi, dirigendo consapevolmente il respiro verso il basso tramite tecniche di respirazione.

Quali sono le terapie consigliate per curare l’ansia?

Esiste una cura definitiva per l’ansia? La risposta è , il trattamento dell’ansia si basa su due approcci distinti: la psicoterapia cognitivo comportamentale, associata (talvolta) a un trattamento farmacologico.

La psicoterapia cognitivo-comportamentale mira a eliminare o ridurre i sintomi dell’ansia e a raggiungere un adeguato adattamento dell’individuo all’ambiente utilizzando tecniche comportamentali e tecniche di ristrutturazione cognitiva. 

In particolare nel panorama delle psicoterapia dell’ansia di stampo cognitivo comportamentale si distinguono due approcci principali volti a combattere l’ansia: la terapia metacognitiva e la terapia cognitiva standard.

Pensi di soffrire di {Ansia?}

Parlane con un professionista: lo troveremo insieme.

Primo colloquio gratuito

Sedute online

97% recensioni positive

Prova Serenis

I farmaci maggiormente utilizzati come rimedi per l’ansia volti a tenere sotto controllo i sintomi sono:

  • gli antidepressivi SSRI;
  • gli ansiolitici;
  • i beta bloccanti per la gestione di particolare sintomi fisici dell’ansia.

La psicoterapia online di Serenis per combattere l’ansia

In questo blog troverai tantissimi altri articoli che parlano di salute mentale.

Se hai ritrovato un po’ di te in quello che hai letto, magari puoi pensare di aiutarti a superare la tua ansia facendo psicoterapia con noi: siamo un centro medico autorizzato.

Il servizio è completamente online, con centinaia di psicoterapeuti e psicoterapeute (cioè hanno la specializzazione) con in media circa 10 anni di esperienza.

Tutto inizia con il desiderio di vivere una vita migliore (senza ansia). Noi possiamo sostenerti; Serenis è a un solo link di distanza.

Il primo colloquio è gratuito, poi 55 € a seduta, o 202 € ogni 4 sessioni..

Ludovica Feliziani

Anima solare e (quasi) psicologa clinica, sono la blog manager di Serenis. Qui unisco il mondo della psicologia a quello del copywriting. Credo nell'importanza di imparare dagli errori, nella comunicazione aperta e nella condivisione, cuore di tutto ciò che faccio.

Questa pagina è stata verificata

I nostri contenuti superano un processo di revisione in tre fasi.

Scrittura

Ogni articolo viene scritto o esaminato da uno psicoterapeuta prima di essere pubblicato.

Controllo

Ogni articolo contiene una bibliografia con le fonti citate, per permettere di verificare il contenuto.

Chiarezza

Ogni articolo è rivisto dal punto di vista stilistico, per agevolare la lettura e la comprensione.

Revisori

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista EMDR. È membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo studio del trauma e della dissociazione).

reviewer

Dott. Rosario Urbani

Psicoterapeuta specializzato in cognitivo comportamentale

Ordine degli Psicologi della Campania num. 6653/A

Laureato in Neuroscienze presso la Seconda Università di Napoli. Specializzato presso l’istituto Skinner in psicoterapia cognitivo comportamentale. Analista del comportamento ABA e specializzato anche nella tecnica terapeutica dell'EMDR.

reviewer

Dott.ssa Maria Vallillo

Psicoterapeuta specialista in Lifespan Developmental Psychology

Ordine degli Psicologi del Lazio num. 25732

Laurea in Psicologia presso l'Università degli Studi di Chieti. Specializzazione in psicoterapia e psicologia del ciclo di vita presso l’Università la Sapienza di Roma. Esperta in neuropsicologia e psicodiagnostica e perfezionata in psico-oncologia.