Cosa aspettarsi in una sessione di psicoterapia online?

Aggiornato il 24 novembre 2021

Uno psicologo professionale può aiutarti se soffri di una patologia mentale, ma è anche in grado di fornirti psicoterapia specializzata in vari campi. Se hai bisogno di psicoterapia sulle relazioni, sul lavoro o sulle dipendenze, puoi rivolgervi a uno psicologo specializzato che abbia esperienza e formazione in quel campo. Uno psicologo è qualcuno che ti darà un feedback oggettivo e sarà imparziale e non giudicante. Non è necessario avere un disturbo fondamentale della salute per trarre beneficio dalla terapia. Molti lo cercano perché stanno attraversando una sfida difficile o una transizione, e traggono beneficio dalla guida e dal sostegno di un professionista.

Se non sei mai stati da uno psicologo terapeuta, probabilmente non hai idea di cosa aspettarti e ti chiederai se è come le sedute che vedi in TV. Potresti aver paura di interazioni imbarazzanti o intimidatorie, e questo può provocare ansia. Devi cercare di rilassarti e renderti conto che è normale, e che ci sono modi per prepararsi a ridurre l’ansia.

Il tuo psicologo dovrà conoscerti

Durante la prima seduta di psicoterapia, lo psicologo si prenderà del tempo per conoscerti, e tu dovrai conoscerlo e conoscere il suo stile. Molti esperti dicono che il rapporto che costruisci con lo psicologo è più importante dell’esperienza che ha. Tu devi sentirti a tuo agio mentre parli con lo psicologo e condividi le informazioni; perciò è importante che tu gli dia più di una sessione per determinare se ti piace o no.

È probabile che ti farà domande sulla tua vita e sul tuo background, come ad esempio la tua occupazione, il tuo background accademico e le tue passioni. Oltre alle domande generali, lo psicologo ti farà anche domande sulla tua situazione di vita, sulle tue relazioni e tutte le tue risposte li aiuteranno a capire la tua vita.

Tutte queste domande sono necessarie affinché ti conosca e faccia una valutazione iniziale e pianifichi il modo migliore per aiutarti. Le sessioni iniziali sono spesso più incentrate sulla scoperta dei problemi presenti che ti spingono a cercare una psicoterapia, piuttosto che saltare immediatamente ai problemi più gravi sottostanti. Quindi, se anche non ti sentirai sensibilmente meglio dopo la prima seduta, non è detto che non avrai un’esperienza di terapia positiva con quello psicologo.

Spiega perché hai deciso di iniziare la psicoterapia 

sessione di terapia

Fonte: unsplash.com

Naturalmente lo psicologo vuole sentire le tue parole i motivi per cui cerchi la terapia; anche se questi problemi non vengono discussi in modo completo durante la prima seduta, saranno affrontati in modo approfondito durante più avanti. Stabilisci tu cosa vuoi condividere e su cosa vuoi lavorare. Non sentirti obbligato a comunicare con il tuo terapeuta o a condividere i tuoui segreti più profondi.

Essere in grado di parlare apertamente delle tue ragioni è importante. Per esempio, alcune persone soffrono di stress eccessivo e di ansia a causa di carriere molto impegnative. In questo caso, lo psicologo potrebbe analizzare alcuni aspetti impegnativi del tuo lavoro per avere un quadro più chiaro.

La tua visita iniziale sarà l’inizio, e le discussioni sui tuoi problemi saranno approfondite nelle sessioni successive.

Cerca di essere aperto e onesto

Tutti si sentono in imbarazzo a volte, e potrebbe non essere facile essere completamente onesti. Non sarai in grado di fare delle vere scoperte se lo psicologo non sa cosa sta succedendo. È perfettamente normale non essere pronti a parlare di qualcosa! Ma invece di essere evitante, spiega allo psicologo che non sei pronto in quel momento.

Cerca di ricordare che lo psicologo non ti sta giudicando. Parla ogni giorno con le persone di questioni estremamente private e personali. Lo psicologo vuole creare un ambiente sereno per parlare di cose e questo richiede un po’ di tempo.

Inoltre, il tuo terapeuta è eticamente vincolato a mantenere confidenziale ciò che dici.

Non avere paura di fare domande

Non dovresti mai avere paura di fare domande. Se hai qualche dubbio sul processo di psicoterapia, se hai domande su come stai – allora dovreste parlare. Il tuo terapeuta preferirebbe molto di più sapere che non stai bene o che non stai migliorando, piuttosto che uscire dalla seduta e non tornare mai più. Puoi parlare con il tuo terapeuta di qualsiasi cosa tu voglia e puoi aspettarti un feedback e suggerimenti professionali e obiettivi.

Quando ti prendi il tempo per impegnarti correttamente con il tuo terapeuta, significa che la tua sessione di psicoterapia avrà molto più successo. Cerca di mantenere questo livello di impegno per tutto il tempo che passi in psicoterapia e per i tuoi problemi. In modo da ottenere il massimo dalla tua esperienza di psicoterapia, ricordati anche che migliorare può essere scomodo e doloroso. Potreste parlare di cose di cui non ti senti di parlare con altre persone o forse di qualcosa che non hai detto a nessun altro. Il lavoro del tuo terapeuta è di aiutarti a fare progressi, non di farti sentire sempre meglio in quel momento.

La psicoterapia online può essere un buon allenamento

donna al laptop

Fonte: unsplash.com

Molte persone preferiscono le opzioni di psicoterapia online invece di andare a trovare uno psicologo di persona. Se sei un po’ timido e nervoso, allora le opzioni di psicoterapia online hanno più probabilità di risolvere il tuo problema. Le sessioni di psicoterapia possono essere tanto terapeutiche e di successo quanto quelle in studio.

Se vuoi alleviare i tuoi sintomi di salute mentale, lo psicologo online è un’ottima opzione per i tuoi bisogni.

Bibliografia e Approfondimenti


Questa pagina è stata verificata

I nostri contenuti superano un processo di revisione in tre fasi.

Scrittura

Ogni articolo viene scritto o esaminato da uno psicoterapeuta prima di essere pubblicato.

Controllo

Ogni articolo contiene una bibliografia con le fonti citate, per permettere di verificare il contenuto.

Chiarezza

Ogni articolo è rivisto dal punto di vista stilistico, per agevolare la lettura e la comprensione.

Revisori

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista EMDR. È membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo studio del trauma e della dissociazione).

reviewer

Dott. Rosario Urbani

Psicoterapeuta specializzato in cognitivo comportamentale

Ordine degli Psicologi della Campania num. 6653/A

Laureato in Neuroscienze presso la Seconda Università di Napoli. Specializzato presso l’istituto Skinner in psicoterapia cognitivo comportamentale. Analista del comportamento ABA e specializzato anche nella tecnica terapeutica dell'EMDR.

reviewer

Dott.ssa Maria Vallillo

Psicoterapeuta specialista in Lifespan Developmental Psychology

Ordine degli Psicologi del Lazio num. 25732

Laurea in Psicologia presso l'Università degli Studi di Chieti. Specializzazione in psicoterapia e psicologia del ciclo di vita presso l’Università la Sapienza di Roma. Esperta in neuropsicologia e psicodiagnostica e perfezionata in psico-oncologia.