Cos’è la psicologia dello sviluppo? Definizione e importanza

Aggiornato il 21 ottobre 2021

La psicologia dello sviluppo è un’area importante della psicologia che si impegna a comprendere lo sviluppo umano lungo tutto l’arco della vita. Contribuisce a molteplici campi scientifici. Capire cos’è la psicologia dello sviluppo, perché è importante e come viene applicata al mondo di oggi può aiutarti a capire te stesso e i tuoi figli, così come il mondo in generale.

Madre e figliaFonte: unsplash.com

La psicologia dello sviluppo è spesso usata per spiegare i problemi che una persona affronta nella sua vita adulta e che derivano da esperienze – o dalla mancanza di esperienze – quando era più giovane. Quindi, non importa quanti anni hai, la psicologia dello sviluppo può aiutarti a capire te stesso, incluso come pensi e ti senti. Questo articolo offre un’introduzione alla psicologia dello sviluppo. Vi aiuterà anche a mettervi in contatto con professionisti, se necessario, per aiutarvi a vivere una vita più felice e più sana.

Definizione di psicologia dello sviluppo

La psicologia dello sviluppo è lo studio di come le persone crescono, cambiano e rimangono le stesse durante la loro vita. In passato, la psicologia dello sviluppo era usata principalmente per capire la crescita mentale, emotiva e cognitiva dei bambini. Questo perché i maggiori cambiamenti degli esseri umani avvengono durante l’infanzia. Tuttavia, la psicologia dello sviluppo è anche usata per capire lo sviluppo dell’individuo durante tutto l’arco della vita, poiché i cambiamenti continuano a verificarsi in età adulta. La psicologia dello sviluppo è anche importante per aiutare le persone con disabilità dello sviluppo.

Obiettivi della psicologia dello sviluppo

Ci sono tre obiettivi primari della psicologia dello sviluppo. Questi sono descrivere, spiegare e ottimizzare lo sviluppo. Descrivere lo sviluppo richiede di concentrarsi sia sui modelli di cambiamento che sulle variazioni individuali dei modelli. Mentre c’è un tipico percorso di sviluppo che la maggior parte delle persone segue, ogni persona è diversa e ha un’esperienza di sviluppo unica. Gli psicologi dello sviluppo devono anche spiegare le loro scoperte e applicarle per ottimizzare lo sviluppo nei bambini, negli adulti, nei disabili e negli anziani. Usano anche le teorie della psicologia dello sviluppo per ottimizzare l’apprendimento.

Teorie della psicologia dello sviluppo

Un modo in cui la psicologia dello sviluppo ottimizza lo sviluppo e l’apprendimento è attraverso le teorie della psicologia dello sviluppo. Ci sono molte teorie nella psicologia dello sviluppo, e a volte sono contraddittorie. La ricerca è in corso per determinare i metodi migliori per comprendere ed esplorare lo sviluppo.

Continuità vs. Discontinuità

L’argomento continuità vs. discontinuità riguarda le fasi della vita che i bambini e gli adulti attraversano. Gli psicologi che credono nella continuità affermano che lo sviluppo normale è un processo graduale e continuo. I bambini si sviluppano più o meno nello stesso modo in cui crescono in altezza.

Madre e figlia che si tengono per manoFonte: unsplash.com

La discontinuità è l’argomento più comune in questo dibattito. Gli psicologi che credono nella discontinuità affermano che i cambiamenti sono più bruschi. È da qui che deriva il termine fasi. Gli psicologi che credono nella discontinuità sostengono che tutti passano attraverso le stesse fasi della vita, e i fattori biologici spingono queste fasi. Tuttavia, non tutti possono attraversare le stesse fasi nello stesso momento. Gli individui si sviluppano al proprio ritmo, e mentre ci possono essere delle norme, ognuno è unico e si svilupperà in modo diverso.

Natura vs. Educazione

Probabilmente avete sentito il dibattito natura vs. cultura. Alcuni psicologi credono che la natura, o la genetica, detti principalmente lo sviluppo di un bambino, mentre altri psicologi credono che l’educazione, o i fattori ambientali, giochino un ruolo maggiore. La verità sta nel mezzo. La natura e l’educazione interagiscono per tutta la durata della vita e condividono la responsabilità dello sviluppo umano. In definitiva, il dibattito riguarda il peso da dare alla natura rispetto all’educazione.

Stabilità contro cambiamento

L’argomento stabilità vs. cambiamento riguarda la personalità. Gli psicologi a favore della stabilità credono che ci siano alcuni aspetti della personalità con cui si nasce e che non cambiano nel tempo. Gli psicologi a favore del cambiamento credono che l’ambiente, le interazioni con la famiglia, le esperienze di vita e altri fattori possano cambiare la personalità nel tempo. Per esempio, i bambini che passano i loro primi anni in un orfanotrofio e non riescono a svilupparsi normalmente come bambini, possono diventare più estroversi e affettuosi in una famiglia stabile. Di nuovo, la maggior parte degli psicologi crede che una qualche combinazione delle duecose sia la più probabile.

Storia della psicologia dello sviluppo

La rivoluzione industriale è responsabile del campo della psicologia dello sviluppo. Quando divenne evidente che era necessaria una forza lavoro istruita, fu data maggiore enfasi allo sviluppo e all’apprendimento dei bambini. Questo bisogno ha portato ad una crescente ricerca sulla psicologia dello sviluppo. Poiché la rivoluzione industriale si è verificata nel mondo occidentale, la psicologia dello sviluppo è il frutto dell’Occidente. L’obiettivo originale della psicologia dello sviluppo era quello di determinare come i bambini imparano, per rendere l’educazione più efficace e per creare una forza lavoro più forte.

Lo sviluppo degli adulti è un’area di studio abbastanza nuova, ma che si sta dimostrando fruttuosa. Le persone che vivono fino alla vecchiaia passano attraverso molti cambiamenti di sviluppo. Quest’area della psicologia dello sviluppo può essere utile per comprendere le popolazioni che invecchiano.

Madre e figliaFonte: unsplash.com

Due psicologi sono stati responsabili della nascita della psicologia dello sviluppo. Charles Darwin ha contribuito presto con le sue osservazioni scientifiche dei modelli di comunicazione di suo figlio. Più tardi, nel 1882, lo psicologo tedesco Wilhelm Preyer scrisse il libro La mente del bambino, basato sulle sue osservazioni scientifiche di sua figlia dalla nascita ai due anni. Questi due lavori iniziali furono il punto di partenza per ulteriori ricerche e lo sviluppo di altre teorie. I tre psicologi dello sviluppo più famosi sono Jean Piaget, Lev Vygotsky e John Bowlby, che hanno tutti creato teorie di psicologia dello sviluppo che sono ancora utilizzate e perfezionate oggi.

Applicazioni della psicologia dello sviluppo

Le teorie e le pratiche portate avanti dalla psicologia dello sviluppo hanno numerose applicazioni. Per esempio, la psicologia dello sviluppo può essere usata per determinare se un bambino si sta sviluppando in modo appropriato o se ha disabilità di sviluppo. La psicologia dello sviluppo è anche usata per ottimizzare gli ambienti di apprendimento, e le sue teorie influenzano il nostro attuale sistema scolastico pubblico.

Inoltre, gli psicologi dello sviluppo lavorano in ambienti clinici e accademici per valutare, diagnosticare e trattare adulti con disabilità dello sviluppo. Quelli con disabilità dello sviluppo, come l’autismo, sono aiutati a imparare abilità che contribuiscono a un maggiore benessere e indipendenza. Gli psicologi dello sviluppo possono anche lavorare con gli anziani in case di cura, ospedali, cliniche di salute mentale e rifugi per senzatetto. Gli psicologi possono usare le teorie dello sviluppo per aiutare gli individui di tutte le età a capire la loro fase della vita e come possono essere più felici e produttivi.

Parlare con i professionisti

Uno dei motivi principali per cui le persone si rivolgono alla psicologia dello sviluppo è per capire meglio i loro figli. Quando leggete sullo sviluppo umano, potreste scoprire che vostro figlio non soddisfa i normali standard di sviluppo. Ci possono essere molte ragioni per non soddisfare le norme di sviluppo, e ci può essere qualcosa di semplice che potete fare a casa per cambiare il modo in cui vostro figlio interagisce con il mondo.

Uno dei modi migliori per ottenere maggiori informazioni sulla psicologia dello sviluppo, specialmente per quanto riguarda vostro figlio, è parlare con un terapeuta autorizzato esperto in psicologia dello sviluppo. Questi professionisti possono esaminare la storia e il comportamento del vostro bambino, parlare con il bambino e scoprire perché potrebbe essere in ritardo nello sviluppo.

Se c’è un problema di fondo, come una disabilità dello sviluppo, questi professionisti possono aiutarvi a determinare se i test sono appropriati e come programmarli. Possono anche aiutarvi a conoscere le risorse della vostra comunità per aiutarvi ad affrontare il problema. Spesso, quando le disabilità dello sviluppo si manifestano in una famiglia, ciò mette sotto stress i genitori e gli altri caregiver. Il vostro terapeuta può aiutare sia voi che il vostro bambino.

Bibliografia e approfondimenti

  • Nomura Y., Davey K., Pehme PM, Finik J., Glover V., Zhang W., Huang Y., Buthmann J., Dana K., Yoshida S., Tsuchiya KJ, Li XB, Ham J. (2019). Influence of in utero exposure to maternal depression and natural disaster-related stress on infant temperament at 6 months: The children of Superstorm Sandy. Infant Ment Health J., 2019.
  • Korja R., Nolvi S., Grant KA, McMahon C. (2017). The Relations Between Maternal Prenatal Anxiety or Stress and Child’s Early Negative Reactivity or Self-Regulation: A Systematic Review. Child Psychiatry Hum Dev., 2017.

Due parole sul nostro processo di revisione

I video, i post e gli articoli non possono sostituire un percorso di supporto psicologico, ma a volte rappresentano il primo o l'unico modo per interpretare un problema o uno stato d'animo. Per i contenuti del nostro blog che trattano argomenti legati a sintomi, disturbi e terapie, abbiamo deciso di introdurre un processo di revisione fondato su tre principi.

Gli articoli devono essere approfonditi

La prima stesura è fatta da uno/una psicoterapeuta con almeno 2.000 ore di esperienza clinica.

Gli articoli devono essere verificati

Dopo la prima stesura, le informazioni e le fonti vengono esaminate da un altro o da un'altra professionista.

Gli articoli devono essere chiari

L'articolo viene rivisto dal punto di vista stilistico, per agevolare la lettura e l'assimilazione dei concetti.

Revisori

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista EMDR. È membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo studio del trauma e della dissociazione).

reviewer

Dott. Luca Barbieri

Psicologo clinico di Milano

Ordine degli Psicologi della Lombardia num. 23251

Psicologo clinico. Ha una laurea in scienze psicologiche e una in psicologia criminologica e forense. Sta svolgendo il percorso di specializzazione in psicoterapia presso l'istituto CIPA di Milano.

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Si occupa di divulgazione scientifica e comunicazione scritta e video in ambito di salute mentale, psicologia e psichiatria. E' membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo Studio del Trauma e della Dissociazione).