Capire la psicologia del sesso

Aggiornato il 25 ottobre 2021

Il sesso è un aspetto molto importante della vita, cablato nella maggior parte di noi per assicurare la sopravvivenza continua della nostra specie. È una parte sana della vita che può essere molto appagante, ma ha il potenziale per essere pericolosa o malsana.

coppia a letto

Fonte: unsplash.com

Quando si cerca di capire la psicologia del sesso, è importante notare che è una questione molto complessa che non può essere semplicemente guardata da una sola angolazione. Se vuoi avere una vera comprensione del sesso, allora devi sapere che le motivazioni e i desideri psicologici variano da persona a persona, da relazione a relazione e da circostanza a circostanza.

Differenze tra maschi e femmine nella psicologia del sesso

Ci sono alcune differenze chiave quando si esamina la psicologia sessuale nei maschi e nelle femmine. In genere, gli uomini sembrano vedere il sesso come qualcosa che hanno costantemente bisogno di cercare. Per alcuni uomini, è un tipo di impulso primordiale che li porta a pensare al sesso più spesso della maggior parte delle donne. Quando questo va fuori controllo, a volte può portare alla dipendenza dal sesso o dalla pornografia.

Le donne spesso (ma non sempre, ovviamente) vedono il sesso come un’estensione della loro relazione con un partner. Le motivazioni sessuali in alcune donne sono motivate dall’approfondimento della relazione. A volte, le motivazioni riguardano anche la procreazione. Lo stesso si può dire degli uomini, ma gli impulsi sessuali sono spesso visti come molto più potenti, in avanti e prevalenti nei maschi.

Naturalmente, queste sono tutte informazioni molto generali e non saranno sempre vere in ogni caso. Ci sono molti uomini là fuori che pensano al sesso in modo molto diverso dal tipo di maschio più primitivo descritto sopra. Troverete anche molte donne che pensano al sesso in modi diversi. Non c’è davvero un modo prestabilito in cui ognuno di noi “dovrebbe” pensare al sesso, a patto che noi e le nostre relazioni siano sane!

Ansia sessuale

Il sesso è qualcosa a cui le persone sono psicologicamente motivate a partecipare. La psicologia può anche giocare un ruolo negativo nell’impedire alle persone di avere o di esibirsi come farebbero normalmente durante il sesso. Molte persone hanno problemi di ansia sessuale che impediscono loro di avere una vita sessuale soddisfacente. Diverse cose possono causare questi problemi di ansia.

Alcune persone sperimentano tipi di traumi sessuali o emotivi che impediscono loro di essere in grado di essere intimi con un’altra persona. Un esempio di questo potrebbe essere qualcuno che ha subito abusi in passato. A volte questi eventi negativi rimangono con una persona e le impediscono di essere in grado di formare un legame sessuale soddisfacente con altri. Altre volte, potrebbe anche esserci una causa fisica per quest’ansia, come una condizione medica.

Ci sono persone che provano ansia sessuale a causa del proprio aspetto. Una persona che pensa di essere poco attraente o indesiderabile può avere problemi a sentirsi abbastanza aperta da permettersi di entrare in una situazione sessuale. Possono desiderarlo, ma c’è qualcosa che li trattiene psicologicamente. Quando le persone sperimentano questo livello di ansia sessuale, può essere difficile lasciar andare le loro nozioni preconcette sul loro aspetto, anche quando hanno un partner che li sostiene.

ragazzo triste

Fonte: unsplash.com

Inoltre, ci sono molti uomini là fuori che provano ansia a causa di sentirsi in qualche modo inadeguati. Gli uomini che si preoccupano di avere un pene più piccolo della media possono evitare gli incontri sessuali per non volersi vergognare. Spesso, queste paure sono completamente infondate, ma ciò non toglie la validità o la difficoltà dell’ansia.

I problemi di ansia possono essere difficili da affrontare, e a volte è utile cercare dei professionisti che possano aiutarvi se state attraversando un momento difficile. Sentirsi ansiosi riguardo al sesso può impedirti di scoprire quanto possa essere bello, naturale e salutare. Questo tipo di problema psicologico può essere molto frustrante, ma è qualcosa su cui si può lavorare. Molte persone sono riuscite a superare l’ansia sessuale con l’aiuto di terapeuti dedicati.

Dipendenza dal sesso

Un altro aspetto della psicologia del sesso da considerare è il desiderio. Molti di noi hanno un naturale impulso sessuale, mentre altri non ce l’hanno – in entrambi i casi è perfettamente normale! Tuttavia, le dipendenze sessuali, come la dipendenza dalla masturbazione, dal sesso stesso o dal porno, possono diventare malsane e ostacolare la vita. A volte la compulsione a fare sesso diventa così forte che le persone la cercano a scapito della propria salute.

Partecipare a incontri sessuali rischiosi o cercare compulsivamente il sesso può essere pericoloso. Questo è noto come dipendenza dal sesso e ci sono milioni di persone che ne fanno esperienza. Il sesso rilascia una sostanza chimica nel cervello nota come dopamina, che fornisce una spinta temporanea di positività e soddisfazione. Una volta che questa scende, coloro che hanno una dipendenza sperimenteranno un’astinenza e cercheranno un altro scarico di dopamina. Questa scarica di dopamina è una delle cause principali delle dipendenze sessuali, e può portare alcune persone a cercare partner sessuali in modo casuale, a trattare i loro partner in modo irrispettoso o a masturbarsi in modo compulsivo.

Questo problema è qualcosa che alcune persone possono vedere come uno scherzo grazie alla cultura popolare, ma in realtà è molto serio. Può far sì che le persone perdano il lavoro, smettano di impegnarsi in attività quotidiane salutari e possono affaticare o distruggere le relazioni. Si tratta di un problema psicologico che richiede l’aiuto di un esperto e dovresti cercare un terapeuta esperto se sospetti che tu o qualcuno che conosci abbia una dipendenza sessuale.

È certamente possibile imparare a riportare le cose alla normalità dopo aver attraversato un certo tipo di dipendenza dal sesso. I comportamenti possono essere cambiati e ci si può mettere su una strada diversa. Devi solo prenderti il tempo per raggiungere qualcuno che possa aiutarti.

La terapia sessuale può aiutare

A volte i problemi sessuali, siano essi legati all’ansia, al trauma o alla dipendenza, non sono facili da superare da soli. Quando questo è il caso, è importante rivolgersi a professionisti per ottenere l’aiuto di cui si ha bisogno. Ci sono molti terapeuti là fuori che capiscono i problemi psicologici del sesso e possono lavorare con voi per aiutarvi a guarire. Questi problemi hanno il potenziale per mettere in subbuglio la tua vita, ma i terapisti possono aiutarti a recuperare un senso di controllo e benessere.

coppia davanti al laptop

Fonte: unsplash.com

Se hai a che fare con la dipendenza dal sesso, una condizione medica come la disfunzione erettile, o stai vivendo una grave ansia sessuale, i terapisti saranno in grado di aiutarti. Hanno esperienza quando si tratta di aiutare le persone a lavorare attraverso i problemi. Possono parlare di ciò che vi infastidisce e avranno consigli da esperti che possono aiutarvi ad andare avanti.

Il sesso può essere una delle parti migliori della vita. A volte l’ansia o i comportamenti di dipendenza possono portartelo via, ma non devi continuare a sentirti come se il sesso fosse un problema nella tua vita. È possibile recuperare la vostra felicità sessuale – un terapeuta può aiutarvi ad arrivare a quel punto.

Per fortuna, ci sono molti terapeuti là fuori e aiutano continuamente le persone con questo tipo di problemi. Non sei solo ad avere a che fare con problemi di sesso, dato che questi problemi hanno un impatto sulla vita di milioni di persone ogni anno.

È disponibile anche la terapia online

È possibile prendere in considerazione anche la terapia online. Alcune persone si sentono un po’ nervose o imbarazzate nel cercare una terapia. Questo è, a volte, particolarmente vero per le persone che hanno problemi sessuali e possono provare un senso di vergogna, colpa o stigma negativo nei loro confronti. La disponibilità della terapia online rende più pratico per tutti cercare una terapia in modo discreto e sicuro.

Oggi puoi contattare un terapeuta online per iniziare a ricevere aiuto. I terapeuti online sono pienamente autorizzati e hanno tutta l’esperienza necessaria per aiutarti a risolvere i tuoi problemi. Potrebbe essere necessario un po’ di tempo per lavorare su ciò che sta succedendo nella vostra vita, ma potete arrivarci con l’aiuto di un professionista compassionevole. Se hai la sensazione che la tua ansia sessuale, il tuo trauma o la tua dipendenza stiano danneggiando la qualità della tua vita, allora devi sapere che le cose possono cambiare quando inizi a lavorare sul problema con un terapeuta esperto.

Si è scoperto che la terapia online è altrettanto efficace di quella di persona. Per esempio, uno studio ha scoperto che la terapia cognitivo-comportamentale (CBT) basata su internet per le donne con disfunzioni sessuali causate dal cancro al seno è stata abbastanza efficace nel ripristinare il funzionamento sessuale, il desiderio, il desiderio e l’immagine positiva del corpo. La terapia CBT online è stata anche trovata molto efficace nell’aiutare coloro che soffrono di ansia, compresa l’ansia sessuale.

Puoi contattare un terapeuta sessuale online ogni volta che ne hai bisogno. Inoltre, la terapia online è in media più economica di quella di persona, ed è accessibile sempre e ovunque – avrai solo bisogno di una connessione internet per iniziare!

Non esitare a contattarci se stai lottando con problemi legati al sesso. Capire la psicologia del sesso non è sempre facile, ma il tuo terapeuta sarà in grado di andare a fondo di qualsiasi problema che stai vivendo. Tutti attraversano delle difficoltà di tanto in tanto. Cerca di capire che non sei solo e che puoi tornare ad avere una vita sessuale soddisfacente.

FAQ (domande frequenti)

Come si fa ad eccitare sessualmente una donna mentalmente?

La sessualità umana è complessa e sfumata. Il desiderio sessuale è qualcosa che molti di noi hanno sperimentato in una miriade di modi, e varia a seconda delle circostanze e dell’umore. A seconda di chi si è, cose diverse eccitano persone diverse, e l’eccitazione sessuale varia da persona a persona. Per molte donne, il sesso non riguarda solo la connessione dei corpi, ma piuttosto una connessione mentale. Se volete eccitare sessualmente una donna, fatelo su di lei. Non necessariamente sul suo corpo, ma fai un complimento su ciò che ti piace di lei come persona. Forse hai notato che è assertiva, e questo ti attrae. Falle sapere che trovi sexy la sua natura dominante. Non si tratta solo di comportamento sessuale, ma piuttosto di comunicazione. Un terapista del sesso può aiutarti a saperne di più sulla tua sessualità o sulla connessione del tuo partner con la sessualità e le esperienze sessuali, quindi se tu e il tuo partner avete problemi relativi alla vostra vita sessuale, questo è un ottimo punto di partenza.

Quanto spesso gli uomini hanno bisogno di sesso?

La società ci dice che gli uomini hanno un impulso per il sesso che è significativo. La psicologia sociale ci mostra che un forte desiderio sessuale è comune tra gli uomini. Secondo Edward O. Laumann, professore di sociologia all’Università di Chicago e autore principale di The Social Organization of Sexuality: Sexual Practices in the United States, la grande maggioranza degli uomini sotto i 60 anni pensa al sesso almeno una volta al giorno.

Questo è in contrasto, nota il dottor Laumann, con le donne che hanno una connessione più emotiva e mentale con la sessualità. Molti uomini possono vedere il sesso come un desiderio e un bisogno fisico; d’altra parte, molte donne hanno bisogno di avere una componente emotiva coinvolta (questo può, naturalmente, essere vero anche per gli uomini!). Alcune donne usano il sesso per la soddisfazione emotiva più di ogni altra cosa, ma questo può essere vero per persone di qualsiasi sesso.

Il comportamento sessuale non segue un modello o una formula particolare. È diverso da persona a persona. Ognuno avrà una vita sessuale diversa, e ognuno sperimenterà una diversa quantità di desiderio sessuale. Il comportamento sessuale è così individuale da persona a persona che è impossibile sapere quanto spesso qualcuno vorrà fare sesso basandosi solo sul sesso.

Il sesso è un bisogno fisiologico?

Il sesso può essere un bisogno fisiologico per gli esseri umani. Serve diversi bisogni per una varietà di persone diverse. L’attività sessuale può essere divertente per alcune persone, per altre più significativa, e per altre ancora può non avere molto, se non nessun, significato nella loro vita.

Perché facciamo sesso?

Le persone fanno sesso per motivi diversi. Alcune persone si impegnano nel comportamento sessuale per connettersi con un partner, altri fanno sesso per avere figli, mentre altri fanno sesso semplicemente perché ci si sente bene. La sessualità umana è fluida. Alcune persone hanno una vita sessuale vibrante e sana, mentre altre non danno alcuna importanza al sesso. Le preferenze sessuali di una persona sono individuali come lo sono loro, e i nostri desideri e bisogni cambiano nel corso della vita.

Va bene fare sesso tutti i giorni?

Alcune persone fanno sesso ogni giorno, ma questo non è il caso di tutti o della maggior parte delle persone. La quantità media che gli adulti negli Stati Uniti fanno sesso è una volta a settimana, secondo uno studio del 2017 visto negli Archives of Sexual Behavior. Il desiderio sessuale è un sentimento naturale quando si è attratti da qualcuno. Ci sono molte variabili quando si tratta della vita sessuale di una persona. Si può avere un enorme desiderio o appetito sessuale, oppure si può rientrare nella categoria dell’asessualità. Per una persona che è asessuale, non vuole o ha bisogno del sesso, o può essere interessata solo molto raramente. Inoltre, ci sono persone con un disturbo del desiderio sessuale, che è caratterizzato da una mancanza di desiderio sessuale per un tempo sostanziale e prolungato.

Finché il sesso è consensuale e a meno che tu non combatta una dipendenza dal sesso che sta occupando una quantità malsana della tua vita e del tuo spazio mentale, la quantità di sesso che fai va probabilmente bene. Se sei preoccupato, puoi certamente cercare un terapista sessuale che ti aiuti a valutare le tue preoccupazioni.

Bibliografia e Approfondimenti


Due parole sul nostro processo di revisione

I video, i post e gli articoli non possono sostituire un percorso di supporto psicologico, ma a volte rappresentano il primo o l'unico modo per interpretare un problema o uno stato d'animo. Per i contenuti del nostro blog che trattano argomenti legati a sintomi, disturbi e terapie, abbiamo deciso di introdurre un processo di revisione fondato su tre principi.

Gli articoli devono essere approfonditi

La prima stesura è fatta da uno/una psicoterapeuta con almeno 2.000 ore di esperienza clinica.

Gli articoli devono essere verificati

Dopo la prima stesura, le informazioni e le fonti vengono esaminate da un altro o da un'altra professionista.

Gli articoli devono essere chiari

L'articolo viene rivisto dal punto di vista stilistico, per agevolare la lettura e l'assimilazione dei concetti.

Revisori

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista EMDR. È membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo studio del trauma e della dissociazione).

reviewer

Dott. Luca Barbieri

Psicologo clinico di Milano

Ordine degli Psicologi della Lombardia num. 23251

Psicologo clinico. Ha una laurea in scienze psicologiche e una in psicologia criminologica e forense. Sta svolgendo il percorso di specializzazione in psicoterapia presso l'istituto CIPA di Milano.

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Si occupa di divulgazione scientifica e comunicazione scritta e video in ambito di salute mentale, psicologia e psichiatria. E' membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo Studio del Trauma e della Dissociazione).