Poliandria: cos’è e caratteristiche

La poliandria è una forma di struttura familiare in cui una donna può avere più di un marito contemporaneamente, rappresentando una pratica socio-culturale variabile e complessa presente in alcune società umane.

Diversamente da esperienze da fare in coppia, la poliandria è un sistema familiare in alcune culture.

Significato di poliandria

La poliandria è una forma di poligamia che consiste in una relazione matrimoniale tra una donna e più uomini. Anticamente, la poliandria era diffusa soprattutto in alcune zone del Tibet.

Gli esperti affermano che in società montane come quelle dell’Himalaya, dove la terra coltivabile è scarsa, la poliandria non è una tipologia di amore ma una scelta che possiamo definire strategica che nulla ha a che fare con l’emancipazione femminile.

Condividendo la stessa moglie e, di conseguenza, la prole, i fratelli evitano la frammentazione dell’eredità familiare. Oggi, la poliandria nel mondo è presente all’interno di poche minoranze.

Poliginia e poliandria: qual è la differenza?

La poliginia consiste in una relazione in cui un uomo è sposato con più donne mentre nella poliandria, come abbiamo visto, i ruoli si invertono: è la donna ad avere più mariti.

Poliandria fraterna: cosa significa?

La poliginia adelfica è una specifica forma di matrimonio poliandrico in cui una donna è sposata con due o più fratelli. La poliandria fraterna, praticata dai Nyinba del Nepal, permette di concentrare le risorse economiche e paterne su un unico nucleo familiare, aumentando le possibilità di sopravvivenza in contesti difficili.

Se hai problemi di coppia, parlane con un esperto

Compila il questionario e scopri quale terapeuta può fare al caso tuo.

Primo colloquio gratuito

Sedute online

97% recensioni positive

Inizia

Dinamiche familiari e sociali

Il concetto di poliandria rappresenta una vera e propria rivoluzione in merito all’aspettativa comune occidentale relativa al comportamento sessuale maschile e femminile (Parker, Birkhead, 2013).

Le dinamiche familiari, sociali e relazionali di questa forma di poligamia sono tuttavia complesse e possono variare notevolmente a seconda del contesto culturale, delle norme sociali e delle scelte personali. È importante notare che, nelle culture in cui sopravvive, la poliandria non implica che le donne godano di maggiore autonomia perché sono gli uomini a decidere chi dividerà il letto con la moglie.

Non c’è motivo di pensare quindi che le società in cui la poliandria gode di un’ampia accettazione sociale siano meno sessiste di altre poiché la vita sessuale della donna continua a dipendere dall’uomo. L’unica eccezione è rappresentata dalle donne Mosuo, un piccolo gruppo etnico che vive nelle province cinesi di Yinnuan e Sichuan, il cui territorio è conosciuto come “il regno delle Donne “.

L’amore e le dinamiche sessuali nelle relazioni poligamiche possono essere complesse e influenzate da una serie di fattori tra cui le aspettative e gli accordi individuali, il livello di fiducia e la comunicazione.

Forme di matrimonio della poligamia

  • Poliginia: un uomo sposato con più mogli;
  • Poliandria: matrimonio di una donna con più mariti,
  • Poliginandria: due o più donne sono sposate con due o più uomini.
forme di amore e poliandria

Psicoterapia per i rapporti di coppia

La poliandria è un’esperienza di coppia? È difficile rispondere a questa domanda perché il concetto di amore e di attrazione sessuale all’interno di una relazione rispondono a dinamiche complesse ma soprattutto soggettive.

Qualsiasi relazione poligamica spesso viene considerata una soluzione per affrontare la mancanza di rapporti sessuali all’interno di una coppia. Tuttavia, tale scelta richiede un’attenta valutazione, una comunicazione aperta e onesta tra i partner e, in molti casi, un percorso di supporto psicologico.

Gli psicoterapeuti di Serenis possono aiutarti a capire cosa sta rovinando il tuo rapporto di coppia o i motivi dietro la mancanza di rapporti con il tuo partner.

I nostri professionisti possono offrirti il supporto necessario attraverso la psicoterapia online per gestire le specificità e i limiti della relazione poligamica, gli eventuali sensi di colpa in amore e i conflitti. L’obiettivo finale è quello di recuperare benessere ed equilibrio in uno spazio sicuro completamente libero da critiche e giudizi.

Fonti:

  • Benedict, L. (2017). Polyandry around the world. ResearchGate. https://www.researchgate.net/publication/322661339_Polyandry_Around_the_World
  • Johnson, N. E., & Zhang, K. (1991). Matriarchy, polyandry, and fertility amongst the Mosuos in China. Journal of Biosocial Science, 23(4), 499–505. https://doi.org/10.1017/s0021932000019593
Dott.ssa Martina Migliore

Approccio:
Titolo di studio
Descrizione
Romana trapiantata in Umbria. Laureata in psicologia e specializzata in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale. Ex-ricercatrice in Psicobiologia e psicofarmacologia. Visione pratica e creativa del mondo, amo le sfide e trovare soluzioni innovative. Appassionata di giochi di ruolo e cultura pop, li integro attivamente nelle mie terapie. Confermo da anni che parlare attraverso ciò che amiamo rende più semplice affrontare le sfide della vita.

Questa pagina è stata verificata

I nostri contenuti superano un processo di revisione in tre fasi.

Scrittura

Ogni articolo viene scritto o esaminato da uno psicoterapeuta prima di essere pubblicato.

Controllo

Ogni articolo contiene una bibliografia con le fonti citate, per permettere di verificare il contenuto.

Chiarezza

Ogni articolo è rivisto dal punto di vista stilistico, per agevolare la lettura e la comprensione.

Revisori

reviewer

Dott. Domenico De Donatis

Medico Psichiatra

Ordine dei Medici e Chirurghi della provincia di Pescara n. 4336

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Parma. Specializzazione in Psichiatria presso l'Università Alma Mater Studiorum di Bologna.

reviewer

Dott. Federico Russo

Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale e Neuropsicologo, Direttore Clinico di Serenis

Ordine degli Psicologi della Puglia n. 5048

Laurea in Psicologia Clinica e della Salute presso l’Università degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti. Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale a indirizzo neuropsicologico presso l’Istituto S. Chiara di Lecce.

reviewer

Dott.ssa Martina Migliore

Psicologa Psicoterapeuta specializzata in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Ordine degli Psicologi dell'Umbria n.892

Psicologa e Psicoterapeuta cognitivo comportamentale, docente e formatrice. Esperta in ACT e Superhero Therapy. Membro dell'Associazione CBT Italia, ACT Italia e SITCC. Esperta nell'applicazione di meccaniche derivanti dal gioco alle strategie terapeutiche evidence based e alla formazione aziendale.