Come si può superare una delusione d'amore?

Scopri come superare una delusione d'amore con questa guida completa. Esplora strategie pratiche per affrontare il dolore emotivo, ricostruire la fiducia in se stessi e aprirsi a nuove possibilità. Scopri come tornare ad aver fiducia nell'amore.

delusione d'amore

Superare una delusione d'amore può essere difficile: ci sembra di vivere un lutto, cambia la nostra routine e dobbiamo affrontare il fatto che la persona che ci stava vicino fino a poco tempo prima non sarà più con noi. Ma è importante ricordarci che si tratta di un'esperienza, che può essere stata positiva o negativa, e che ha contribuito alla nostra crescita personale. Vediamo insieme come è possibile superare una delusione d'amore.

Come si può definire una delusione d'amore?

Una delusione è una condizione psicologica che emerge quando le speranze o le aspettative non vengono soddisfatte.

Si tratta di un’emozione secondaria che si sviluppa a partire dalla seconda infanzia, quando le interazioni sociali diventano sempre più significative nella nostra vita. In particolare per delusione d'amore si intende quella reazione emotiva che subentra quando una relazione si conclude o non riesce più a soddisfare i bisogni affettivi.

Questo può accadere anche in situazioni di "amori impossibili", dove le circostanze esterne o le differenze intrinseche impediscono la realizzazione di una relazione romantica desiderata.

Sintomi e caratteristiche

La delusione d'amore può manifestarsi attraverso una serie di sintomi emotivi e fisici, tra cui:

  • tristezza persistente o depressione;
  • sensazione di vuoto o di perdita;
  • ansia o nervosismo;
  • irritabilità o rabbia;
  • difficoltà a prendere decisioni o concentrarsi;
  • perdita di interesse per attività solitamente piacevoli;
  • disturbi del sonno, come insonnia o eccessiva sonnolenza;
  • cambiamenti nell'appetito, che possono portare a perdita o aumento di peso;
  • sensazione di disperazione o di impotenza;
  • solitudine affettiva;
  • sintomi fisici come mal di testa, dolori muscolari o mal di stomaco.
Delusione d'amore: i sintomi

Da dove nasce la delusione d’amore?

Una delusione d'amore può nascere da diversi fattori come ad esempio un abbandono, un tradimento oppure un comportamento del partner che ferisce la nostra fiducia. Per capire come superare questa situazione, è necessario comprendere che può riferirsi a diverse componenti della relazione e produrre vari tipi di conseguenze sul piano emotivo come rabbia, tristezza, frustrazione, ansia e depressione.

Ci sono alcuni aspetti che possono determinare una delusione d'amore:

  • comportamento imprevisto - quando nella relazione d'amore si verifica un fatto oppure emerge un atteggiamento da parte del partner che risulta inaspettato può nascere il sentimento della delusione;
  • motivazione alta - lo stato motivazionale si riferisce alla valutazione di una persona che è considerata importante perchè associata a qualcosa di piacevole o positivo. Se avviene un episodio che demotiva o fa perdere la motivazione a coltivare una relazione con la persona amata si può produrre una forte delusione d'amore;
  • perdita del controllo- nel caso di una relazione d’amore la delusione può nascere come risposta all’impossibilità di tenere sotto controllo gli eventi o i comportamenti di una persona diversa da sè. Quando un partner ci delude si ha la tendenza a credere che avrebbe potuto agire diversamente ma non l’ha fatto;
  • delegittimazione - di solito tendiamo a credere di trovarci dalla parte del giusto in una determinata situazione, quindi la delusione d’amore può nascere dall’idea che il comportamento della persona amata non sia legittimo o accettabile in base ai propri valori o credenze.

Inoltre, la comprensione dell'affinità di coppia, cioè la compatibilità e l'armonia tra i partner, può influenzare notevolmente la percezione di una relazione e la sua suscettibilità alla delusione.

Hai una relazione che è anche un problema?

Lavoraci con uno psicoterapeuta specializzato nei rapporti di coppia.

  • Primo colloquio gratuito
  • Sedute online
  • Smetti quando vuoi

Come si spiega una delusione d'amore?

Ci sono molte teorie psicologiche che spiegano il motivo del dolore generato da una delusione d'amore. Sulla base di queste spiegazioni è possibile comprendere come fare per superarla. In particolare la psicologia si concentra sulla delusione d'amore come elaborazione di un lutto e come forma di stress o depressione.

  • Delusione come elaborazione di un lutto

Una delusione d'amore viene spesso vissuta come una perdita dolorosa, specialmente in caso di amore non corrisposto e per questo segue le stesse dinamiche dell'elaborazione un lutto. Per elaborare il lutto della fine di una storia d'amore bisogna percorrere le diverse fasi: negazione, rabbia, patteggiamento, depressione e accettazione. Ciò rende necessario un periodo abbastanza lungo per riuscire a superarla.

  • Delusione come forma di stress o depressione

Quando una relazione d'amore termina in modo brusco e improvviso genera molto stress, il quale a sua volta può causare disturbi del sonno e dell'alimentazione, pensieri ricorrenti e ansia. Nei casi più gravi diventa necessario affrontare questa dolorosa situazione ricorrendo ai trattamenti che sono tipici di un disturbo d'ansia.

Può anche succedere che le sensazioni dolorose causino uno stato dell'umore basso, apatia, anedonia e depressione.

Si può morire per una delusione d'amore?

Dopo una delusione d'amore si cambia. Il dolore può essere così intenso da far sembrare impossibile superare la situazione e dimenticare una persona. Alcune persone possono sperimentare una perdita di interesse per la vita o un senso di disperazione così profondo da portarle a pensare al suicidio.

È importante ricordare che ci sono risorse e supporto disponibili per affrontare la delusione d'amore in modo sano e costruttivo. Nonostante il dolore possa sembrare insopportabile, con il tempo e il sostegno adeguato, è possibile superare una delusione d'amore e trovare speranza e felicità nel futuro.

Si può morire per una delusione d'amore?

Dopo quanto passa una delusione d'amore

Non c'è una risposta precisa a questa domanda poiché il tempo necessario per superare una delusione d'amore varia da persona a persona e dipende da diversi fattori, tra cui la durata della relazione, l'intensità dei sentimenti coinvolti, il tipo di supporto disponibile e le strategie di coping personali.

Alcune persone possono iniziare a sentirsi meglio dopo qualche settimana o mesi, mentre per altre potrebbe essere necessario più tempo. È importante affrontare il dolore in modo sano, cercando il sostegno di amici, familiari o professionisti della salute mentale se necessario, e impegnandosi in attività che favoriscono il benessere emotivo e fisico. Con il tempo e il sostegno adeguato, è possibile superare una delusione d'amore e tornare a sentirsi bene.

Come superare una rottura e uscire da una delusione d'amore?

Non esiste un solo modo per superare una delusione d'amore. Infatti la reazione emotiva negativa può essere diversa da persona a persona a seconda delle sue caratteristiche psicologiche e della situazione specifica. Esistono però dei suggerimenti che possono essere d'aiuto.

  • Affrontare il dolore: è importante permettere al dolore di emergere anziché sopprimerlo, affrontandolo in modo sano e consentendo la sua elaborazione.
  • Condividere il dolore: cercare supporto da amici, familiari o uno psicoterapeuta può aiutare a gestire le emozioni negative legate alla delusione d'amore.
  • Avere pazienza: è essenziale concedersi del tempo per guarire. Non c'è un tempo prestabilito per superare una delusione d'amore, quindi è importante essere pazienti e non avere fretta.
  • Concentrarsi su se stessi: è il momento di tornare a concentrarsi su se stessi, sui propri bisogni, imparare ad amare sé stessi, dedicandosi a attività piacevoli, riacquistando vecchie amicizie o imparando qualcosa di nuovo.
  • Fare un'autocritica: riflettere sulle dinamiche della relazione e sui propri comportamenti può aiutare a comprendere meglio la situazione e a evitare gli stessi errori in futuro.
  • Fare tesoro dell'esperienza: guardare all'esperienza della delusione d'amore come a un'opportunità di crescita personale può essere utile. Magari ha portato a nuove scoperte su se stessi o ha aperto la strada a nuove possibilità.

Trattamento farmacologico

La delusione d'amore è una reazione emotiva normale a una situazione dolorosa, e generalmente non viene trattata con antidepressivi a meno che non si sviluppino sintomi di depressione clinicamente significativi. Gli antidepressivi sono farmaci prescritti per trattare la depressione maggiore, i disturbi d'ansia e altri disturbi mentali correlati.

Se una persona sviluppa una depressione clinica in seguito a una delusione d'amore, il medico potrebbe valutare l'opportunità di prescrivere antidepressivi come parte del trattamento. Tuttavia, la terapia psicologica, come la terapia cognitivo-comportamentale o la terapia di supporto, è spesso il trattamento di prima linea per affrontare la delusione d'amore e le sue conseguenze emotive.

Se hai bisogno di un aiuto, Serenis può offrirti supporto attraverso la psicoterapia online: affrontare i tuoi pensieri e le tue emozioni con uno psicologo può aiutarti a elaborarle e affrontarle in modo efficace.

Fonti:

  • Kelly, Brendan D. "Love as delusion, delusions of love: erotomania, narcissism and shame." Medical humanities 44.1 (2018): 15-19.
  • Cipriani, Gabriele, Chiara Logi, and Andrea Di Fiorino. "A romantic delusion: de Clerambault's syndrome in dementia." Geriatrics & gerontology international 12.3 (2012): 383-387.
  • Mullen, Paul E., and Michele Pathé. "The pathological extensions of love." British Journal of Psychiatry 165.5 (1994): 614-623.
Il nostro processo di revisione
Scopri di più
Approfondimento
Coinvolgiamo nella stesura dei contenuti clinici terapeuti con almeno 2.000 ore di esperienza.
Verifica
Studiamo le ricerche sul tema clinico e quando possibile le inseriamo in bibliografia.
Chiarezza
Perfezioniamo gli articoli dal punto di vista stilistico privilegiando la comprensione del testo.
Validano gli articoli
DDDDomenico De Donatis
Domenico De Donatis
Leggi la biografia

Domenico De Donatis è un medico psichiatra con esperienza nella cura dei disturbi psichiatrici. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Parma, ha poi ottenuto la specializzazione in Psichiatria all'Università Alma Mater Studiorum di Bologna. Registrato presso l'Ordine dei Medici e Chirurghi di Pescara con il n° 4336, si impegna a fornire trattamenti mirati per migliorare la salute mentale dei suoi pazienti.

DsMDott.ssa Martina Migliore
Dott.ssa Martina Migliore
Leggi la biografia

Romana trapiantata in Umbria. Laureata in psicologia e specializzata in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale. Ex-ricercatrice in Psicobiologia e psicofarmacologia. Visione pratica e creativa del mondo, amo le sfide e trovare soluzioni innovative. Appassionata di giochi di ruolo e cultura pop, li integro attivamente nelle mie terapie. Confermo da anni che parlare attraverso ciò che amiamo rende più semplice affrontare le sfide della vita.

FRFederico Russo
Federico Russo
Leggi la biografia

Psicologo e psicoterapeuta con 8 anni di Esperienza. Iscrizione all’Ordine degli Psicologi - Regione Puglia, n° 5048.

Laurea in Psicologia clinica e della salute, Università degli Studi di Chieti. Specializzazione in Psicoterapia presso l'Istituto S. Chiara.

Crede che la parte migliore del suo lavoro sia il risultato: l’attenuazione dei sintomi, la risoluzione di una difficoltà, il miglioramento della vita delle persone.