Neuraben e Ansia: Ruolo Delle Vitamine

Neuraben è un integratore alimentare che contiene una combinazione di vitamine del gruppo B (B1, B6 e B12), acido folico e magnesio. Questi nutrienti sono noti per svolgere un ruolo importante nel supportare il sistema nervoso e il benessere mentale.
neuraben per ansia

L’ansia colpisce milioni di persone in tutto il mondo. La ricerca scientifica sta aumentando il numero di studi dedicati al suo trattamento al fine di migliorare la qualità della vita dei pazienti che ne soffrono. Oggi sono presenti in commercio numerosi farmaci per l’ansia senza ricetta che possono essere utilizzati per affrontare questa condizione in modo naturale e con minori effetti collaterali rispetto ad altre categorie di medicinali. Il Neuraben rientra tra questi.

Cos’è Neuraben per Ansia?

Tra i farmaci per l’ansia che non richiedono la ricetta c’è il Neuraben che contiene vitamine del gruppo B che servono a rafforzare il sistema nervoso centrale e sono utili per il trattamento di condizioni neurologiche. Anche il bisopropolo funziona per l’ansia, ma è un farmaco utilizzato per elevata pressione del sangue e dolore al torace causato da insufficiente apporto di ossigeno al cuore.

Cos'è Neuraben per Ansia

Quale vitamina combatte l’ansia?

Tra le principali vitamine per ansia e depressione ci sono quelle del gruppo B, in particolare:

  • vitamina B1: tiamina;
  • vitamina B6: piridossina;
  • vitamina B12: cobalamina.

Queste vitamine sono essenziali per la produzione di neurotrasmettitori che regolano l’umore come la serotonina e la dopamina ed una loro carenza può portare ad avere sintomi di ansia e depressione.

A cosa serve il farmaco Neuraben?

Per sapere a cosa serve Neuraben bisogna leggere il foglietto illustrativo del farmaco approvato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). Si tratta di un farmaco indicato principalmente per contrastare le polinevriti da stati carenziali di vitamina B1, B6 e B12 ma viene anche utilizzato per il trattamento del disturbo d’ansia generalizzato e altri disturbi neurologici. In alcuni casi si utilizza Neuraben per la sciatica in quanto le vitamine del gruppo B contenute nel farmaco aiutano a ridurre l’infiammazione. Per individuare dopo quanto fa effetto Neuraben bisogna calcolare che i tempi di azione possono variare a seconda della tipologia e intensità dei sintomi.

Se soffri di ansia, parlane con un esperto

Compila il questionario e scopri quale terapeuta può fare al caso tuo.

Primo colloquio gratuito

Sedute online

97% recensioni positive

Inizia

Meccanismo d’azione

Il principio attivo di Neuraben è una combinazione di vitamine del gruppo B. Le capsule di Neuraben contengono:

  • benzoilossimetil-tiamina: questa sostanza somministrata per via orale si trasforma in tiamina aiutando il metabolismo dei carboidrati e fornendo energia al sistema nervoso;
  • piridossina cloridrato: è coinvolta nella sintesi dei neurotrasmettitori, viene assorbita per via intestinale e convertita in coenzimi;
  • cianocobalamina: è importante per la formazione dei globuli rossi da parte del midollo osseo.

Le capsule di Neuraben da 100 mg contengono 100 mg di benzoilossimetil-tiamina (vitamina B1), 150 mg di piridossina (vitamina B6) e 500 mcg di cianocobalamina (vitamina B12).

Per ansia e disturbi del sonno, possono essere consigliati anche l’assunzione di valeriana o samyr.

Studi svolti ed efficacia clinica del Neuraben

Diversi studi hanno dimostrato che per contrastare il dolore neuropatico periferico e l’ansia generalizzata possono essere efficacemente utilizzati i farmaci che contengono il principio attivo del gabapentin. Uno studio realizzato per valutare l’efficacia e la sicurezza del gabapentin nel trattamento del dolore neuropatico pubblicato sulla rivista Pain ha coinvolto soggetti con sintomi quali allodinia, dolore bruciante, dolore lancinante e iperalgesia.

La ricerca ha dimostrato che il gabapentin è stato in grado di ridurre il dolore migliorando la qualità della vita nei pazienti con sindromi dolorose neuropatiche (Serpell, 2002). Il gabapentin è un farmaco anticonvulsivante approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) che originariamente veniva utilizzato come rilassante muscolare, antispasmodico e anticonvulsivante.

Uno studio scientifico ha dimostrato che il farmaco è utile anche nella gestione di alcuni tipi di dolore neurale e disturbi psichiatrici come l’ansia patologica (Yasaei,R., Katta, S., Patel, P., Saadabadi, A., 2024). Secondo un’altra ricerca i farmaci antiepilettici a base di gabapentin sono ben tollerati dai pazienti e agiscono come anticonvulsivante grazie alla loro concentrazione nei neuroni (McLean, 1995). Diversamente da Neuraben serve la ricetta per tutti i farmaci che contengono gabapentin.

Modalità d’uso e posologia del Neuraben per l’ansia

La posologia di Neuraben varia in base alla condizione trattata e a seconda della risposta individuale al trattamento. Generalmente si assume 1 capsula di Neuraben per 3 volte al giorno. Per quanti giorni prendere Neuraben? La durata del trattamento dipende dalla natura e dalla gravità del disturbo. Bisogna ricordare che Neuraben appartiene alla classe C dei farmaci per cui non ha bisogno di prescrizione medica e non è mutuabile.

posologia neuraben per ansia

Avvertenze

Neuraben può essere assunto dalle persone con celiachia e non sono stati riscontrati effetti negativi riguardo alla guida di veicoli sotto effetto del farmaco. Qualcuno si chiede se Neuraben fa ingrassare o se Neuraben fa dimagrire. Non ci sono evidenze scientifiche sulla correlazione tra il farmaco e le variazioni di peso corporeo. E’ pur vero che chi assume il farmaco per contrastare condizioni come l’ansia anticipatoria potrebbe avere un aumento o una diminuzione dell’appetito.

Scopri se soffri di Ansia

Fai il test in 5 minuti e scopri il tuo livello di ansia

Test sull'Ansia

Neuraben per ansia in gravidanza e allattamento

La buona tolleranza di Neuraben rende questo farmaco adatto all’assunzione durante la gravidanza e l’allattamento.

Interazioni

Neuraben non deve essere assunto da persone con ipersensibilità o allergia a uno dei suoi componenti. Inoltre si raccomanda la massima attenzione quando viene somministrato a soggetti trattati con levodopa perché la piridossina è antagonista dei suoi effetti terapeutici.

Controindicazioni ed effetti indesiderati

Neuraben non ha effetti collaterali conosciuti e non sono noti neppure effetti tossici e di accumulo da farmaco.

Cosa prendere al posto di Neuraben per ansia?

Le opinioni su Neuraben sono generalmente positive. Le recensioni su Neuraben evidenziano la buona tollerabilità del farmaco sul lungo termine. Alcune persone si chiedono se sia meglio utilizzare Neuraben o Betotal. Bisogna considerare che entrambi hanno come principio attivo le vitamine del gruppo B ma Neuraben è formulato per trattare condizioni di nevriti mentre Betotal è un integratore vitaminico. Qualcuno si chiede anche a cosa serve il Neurobion.

Si tratta di un farmaco equivalente a Neuraben per il trattamento di nevralgie e neuropatie. Al posto di Neuraben si può assumere Neurobrain che unisce alle vitamine del gruppo B ulteriori componenti come Selenio, Acetil L-Carnitina, Fosfatidilserina e Ginkgo Biloba. Neurobrain ha controindicazioni per i soggetti che assumono farmaci anticoagulanti, per le donne in gravidanza e durante l’allattamento.

Il supporto psicologico è fondamentale per il trattamento dell’ansia. Serenis offre il supporto di uno psicologo online aiutando le persone a comprendere le cause sottostanti del disturbo e a gestirne i sintomi.

Neuraben per ansia: prima o dopo i pasti?

Neuraben può essere assunto sia prima che dopo i pasti.

Fonti:

  • Yasaei, R., Katta, S., Patel, P., Saadabadi, A (2024). Gabapentin. StatPearls Publishing LLC;
  • Serpell, M. G. (2002). Gabapentin in neuropathic pain syndromes: a randomised, double-blind, placebo-controlled trial. Pain, 99(3), 557–566;
  • McLean, M. J. (1995). Gabapentin. Epilepsia, 36(s2).
Domenico De Donatis

Approccio:
Titolo di studio
Descrizione
Domenico De Donatis è un medico psichiatra con esperienza nella cura dei disturbi psichiatrici. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Parma, ha poi ottenuto la specializzazione in Psichiatria all'Università Alma Mater Studiorum di Bologna. Registrato presso l'Ordine dei Medici e Chirurghi di Pescara con il n° 4336, si impegna a fornire trattamenti mirati per migliorare la salute mentale dei suoi pazienti.

Questa pagina è stata verificata

I nostri contenuti superano un processo di revisione in tre fasi.

Scrittura

Ogni articolo viene scritto o esaminato da uno psicoterapeuta prima di essere pubblicato.

Controllo

Ogni articolo contiene una bibliografia con le fonti citate, per permettere di verificare il contenuto.

Chiarezza

Ogni articolo è rivisto dal punto di vista stilistico, per agevolare la lettura e la comprensione.

Revisori

reviewer

Dott. Domenico De Donatis

Medico Psichiatra

Ordine dei Medici e Chirurghi della provincia di Pescara n. 4336

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Parma. Specializzazione in Psichiatria presso l'Università Alma Mater Studiorum di Bologna.

reviewer

Dott. Federico Russo

Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale e Neuropsicologo, Direttore Clinico di Serenis

Ordine degli Psicologi della Puglia n. 5048

Laurea in Psicologia Clinica e della Salute presso l’Università degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti. Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale a indirizzo neuropsicologico presso l’Istituto S. Chiara di Lecce.

reviewer

Dott.ssa Martina Migliore

Psicologa Psicoterapeuta specializzata in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Ordine degli Psicologi dell'Umbria n.892

Psicologa e Psicoterapeuta cognitivo comportamentale, docente e formatrice. Esperta in ACT e Superhero Therapy. Membro dell'Associazione CBT Italia, ACT Italia e SITCC. Esperta nell'applicazione di meccaniche derivanti dal gioco alle strategie terapeutiche evidence based e alla formazione aziendale.