Ambizione

Aggiornato il 07 ottobre 2021Le persone che raggiungono il successo sono talvolta chiamate ambiziose. La parola “ambizione” deriva da “ambition”, una parola latina che significa “andare in giro a sollecitare voti”. Significa anche il desiderio di ottenere onore e riconoscimento. Si può supporre che una persona che “va in giro a cercare voti” sia molto motivata. Si pone degli obiettivi e ha un alto livello di ambizione. Le persone ambiziose sono determinate a raggiungere i loro obiettivi. Vogliono distinguersi dalla massa e ottenere riconoscimenti per il loro duro lavoro.

Ragazza seduta su una rocciaFonte: unsplash.com

Obiettivi

Le persone ambiziose hanno degli obiettivi in mente. Hanno un incentivo per il quale stanno lavorando, e questa è la loro motivazione per andare avanti. Forse qualcuno vuole correre un triathlon o pubblicare un libro. Hanno un obiettivo che vogliono raggiungere, e la loro ambizione li spinge verso la meta. Dopo che una persona ambiziosa raggiunge un obiettivo, non si ferma. Continua a lavorare per il prossimo obiettivo. È importante continuare a lottare per ciò che si vuole nella vita. Le persone altamente ambiziose sanno cosa vogliono e continuano a lavorare finché non lo raggiungono.

Prendersi dei rischi

Le persone ambiziose sono disposte a correre un rischio senza sapere se il loro piano funzionerà. Sanno che provare a fare qualcosa è meglio che stare fermi. Quando si fissa un obiettivo, è più probabile che lo si raggiunga. Una persona ambiziosa proverà nuove cose senza sapere se ci sarà un ritorno sul suo investimento. Può provare ansia quando corre un rischio, ma lo fa comunque. Questo è un segno di una persona ambiziosa.

L’azione è la chiave

Le persone ambiziose passano all’azione piuttosto che parlare solo delle loro idee. Le persone ambiziose pensano a un’idea e la mettono in moto. Fanno un piano con punti d’azione. Se vuoi che qualcosa accada nella tua vita, agire è una grande parte della soluzione. Le persone ambiziose prendono le loro idee e le trasformano in imprese, movimenti o opere d’arte.

Sentirsi ansiosi e farlo comunque

Ci sono momenti in cui sentirsi ansiosi può essere usato in modo produttivo per servire come motivazione per completare un compito. Le persone ambiziose sperimentano l’ansia proprio come qualsiasi altro essere umano. Nonostante si sentano ansiose, perseverano comunque, si spingono oltre la paura e ottengono risultati. L’ansia “buona” è chiamata eustress e di solito è benefica. Una persona può usare i suoi sentimenti ansiosi per spingerla all’azione. Le persone ambiziose possono avere paura di andare avanti con i loro obiettivi, ma lo fanno comunque. Sanno cosa vogliono e sono disposte a lavorare sodo per raggiungerlo. Non è sempre così però, e a volte l’ansia può essere debilitante.

Persone che lavoranoFonte: unsplash.com

Essere a posto con il fallimento

Quando si cerca di raggiungere un obiettivo, è probabile che si fallisca in alcune cose lungo la strada. Chi è ambizioso accetta i suoi fallimenti. Potrebbe anche considerare il fallimento come un’opportunità di apprendimento. Quando si fallisce, si ha la possibilità di esaminare le proprie azioni e imparare una lezione per il futuro. Il fallimento non è necessariamente una cosa negativa. È un’occasione per esaminare ciò che non ha funzionato in modo da poter riprovare. Se continui a provare, alla fine riuscirai a fare qualcosa. Potrebbe non essere quello che pensavate, ma potrebbe essere anche meglio di quanto immaginavate.

Competizione

Le persone con ambizioni vogliono avere successo. Potrebbero essere competitive con gli altri, e questa qualità può servire loro bene. La competizione non è una brutta cosa se è sana. A volte, quando si vede un’altra persona raggiungere un obiettivo, può essere d’ispirazione. Si può guardare al loro successo come un motivatore. Per esempio, immagina di essere una madre single che vuole essere un’imprenditrice. Incontri un’altra madre single che ha aperto una panetteria nel tuo quartiere. Vedete che è possibile aprire una piccola attività come madre single, e questo vi ispira a continuare a muovervi verso il vostro obiettivo.

La psicoterapia può aiutare le persone ambiziose a raggiungere i loro obiettivi

La psicoterapia online è un luogo eccellente per parlare della definizione e del raggiungimento degli obiettivi. Raggiungere gli obiettivi è qualcosa che appassiona le persone ambiziose, che non hanno paura di inseguire ciò che vogliono. Hai il diritto di realizzare i tuoi sogni. Vuoi ottenere il massimo dalla vita, e questo include fissare delle aspettative per te stesso e raggiungere quegli obiettivi. Può essere difficile farlo anche con il sostegno di amici e familiari. Un abile terapeuta online è lì per aiutarti a determinare i tuoi obiettivi e renderti responsabile di essi finché non ottieni ciò che vuoi.

Ragazza che sorrideFonte: unsplash.com

Due parole sul nostro processo di revisione

I video, i post e gli articoli non possono sostituire un percorso di supporto psicologico, ma a volte rappresentano il primo o l'unico modo per interpretare un problema o uno stato d'animo. Per i contenuti del nostro blog che trattano argomenti legati a sintomi, disturbi e terapie, abbiamo deciso di introdurre un processo di revisione fondato su tre principi.

Gli articoli devono essere approfonditi

La prima stesura è fatta da uno/una psicoterapeuta con almeno 2.000 ore di esperienza clinica.

Gli articoli devono essere verificati

Dopo la prima stesura, le informazioni e le fonti vengono esaminate da un altro o da un'altra professionista.

Gli articoli devono essere chiari

L'articolo viene rivisto dal punto di vista stilistico, per agevolare la lettura e l'assimilazione dei concetti.

Revisori

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista EMDR. È membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo studio del trauma e della dissociazione).

reviewer

Dott. Luca Barbieri

Psicologo clinico di Milano

Ordine degli Psicologi della Lombardia num. 23251

Psicologo clinico. Ha una laurea in scienze psicologiche e una in psicologia criminologica e forense. Sta svolgendo il percorso di specializzazione in psicoterapia presso l'istituto CIPA di Milano.

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Si occupa di divulgazione scientifica e comunicazione scritta e video in ambito di salute mentale, psicologia e psichiatria. E' membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo Studio del Trauma e della Dissociazione).