I sintomi dello stress in adolescenza

Quali sono le cause dello stress negli adolescenti e quali sintomi possono manifestare? Vediamo insieme le ragioni dietro lo stress adolescenziale e come è possibile mitigarne i sintomi.

|
Primo colloquio gratuito
Primo colloquio gratuito
stress adolescenza sintomi

Lo stress in adolescenza

Un concerto in cui ogni strumento suona una melodia diversa. L’adolescenza è proprio questo, una sinfonia di sentimenti contrastanti: euforia, tristezza, rabbia, paura, noia, eccitazione.

La natura e la forza di queste sensazioni cambiano in modo spontaneo, repentino e spesso incontrollabile; è un vero caos emotivo dominato da una sola, grande certezza: l’inizio del percorso verso l’età adulta è ricco di sfide e incognite.

Lo stress puberale può aiutare a crescere? Sì, purché sia temporaneo e rimanga entro certi limiti. Secondo uno studio pubblicato su Research Gate (Cotella e colleghi, 2019), le esperienze di stress cronico riferite dagli adolescenti seguono un modello simile a quello degli adulti con un costante aumento dei casi di ansia e depressione tra i più giovani.

Perché gli adolescenti sono stressati?

Problemi familiari, conflitti sociali, bullismo, pressione scolastica, relazioni sentimentali e il sovraccarico sensoriale dettato da social media e device elettronici sono alcune delle cause che possono rendere un ragazzo teso e ansioso.

Vediamo ora quali sono i sintomi dello stress in adolescenza.

Stress in adolescenza: i sintomi

Tra i principali sintomi dello stress in adolescenza ricordiamo:

  • sintomi psicologici
  • sintomi fisici
  • sintomi comportamentali

Secondo uno studio di Romeo D. (2017) , lo stress inoltre può provocare cambiamenti nella struttura del cervello dell’adolescente.

Stress in adolescenza: i sintomi

Sintomi psicologici

  • Sentimenti di tristezza o depressione che possono sembrare inarrestabili o eccessivi rispetto alla situazione.
  • Sensazione di essere sopraffatti o incapaci di gestire lo stress o le pressioni quotidiane.
  • Bassa autostima e critiche severe verso se stessi.
  • Pensieri ossessivi o preoccupazioni continue su eventi passati o futuri.

Sintomi fisici

  • Mal di testa e dolori muscolari senza una causa fisica evidente.
  • Cambiamenti nell'appetito, che possono portare a perdita o aumento di peso non intenzionale.
  • Disturbi del sonno, come difficoltà ad addormentarsi, risvegli notturni frequenti o dormire troppo.
  • Stanchezza persistente, anche dopo aver dormito a sufficienza.
  • Problemi digestivi, come mal di stomaco, nausea o diarrea.

Sintomi comportamentali

  • Ansia e preoccupazione eccessive riguardo al futuro o alle attività quotidiane.
  • Irritabilità o sbalzi d'umore frequenti.
  • Ritiro sociale, perdendo interesse per attività precedentemente godute o trascorrendo meno tempo con amici e famiglia.
  • Difficoltà di concentrazione e calo delle prestazioni scolastiche.
  • Comportamenti di evitamento, come evitare compiti o situazioni che si percepiscono come stressanti.
  • Comportamenti a rischio, come l'uso di sostanze o comportamenti impulsivi.

Cosa provoca l'ansia negli adolescenti?

L’Unicef, nel rapporto "La condizione dell’infanzia nel mondo 2021", afferma che la salute mentale degli adolescenti è a rischio: oltre il 13% dei ragazzi tra i 10 e i 19 anni soffre di ansia e depressione. I fattori scatenanti? I cambiamenti ormonali, i problemi sociali e familiari e lo stress scolastico sono al primo posto.

Come affrontare e ridurre i sintomi dello stress in adolescenza

L'ascolto e il supporto sono fondamentali per aiutare un adolescente ad affrontare lo stress. Spesso i nostri ragazzi si sentono strani, tristi, arrabbiati ma non riescono a capire perché.

Un dialogo incentrato sull’ascolto empatico, privo di barriere e preconcetti, è quel quid capace di fare la differenza.

Come alleviare lo stress nei giovani?

Le prime cose da fare sono di natura pratica. Incoraggiare nostro figlio ad adottare abitudini sane è la base dalla quale partire per gestire meglio ansia e stress.

L’adolescente deve riposare, mangiare pasti equilibrati e fare regolarmente attività fisica. Aiutiamo nostro figlio a rimanere in contatto con i suoi amici e a parlare liberamente delle sue emozioni.

Come alleviare lo stress nei giovani?

Come far rilassare un adolescente?

È importante che bambini e adolescenti trovino uno spazio libero nel quale autodeterminarsi e prendere le distanze dalle pressioni e problemi comportamentali alle quali sono sottoposti, una zona franca che consenta loro di decidere liberamente e in maniera indipendente cosa vogliono fare.

Oltre alle attività scolastiche ed extrascolastiche, è importante creare tempo e spazio per il riposo e il relax.

Lo sport rappresenta un formidabile aiuto psicologico. L'attività fisica stimola la produzione di endorfine e serotonina, molecole che favoriscono il buon umore e la serenità. La condivisione di questi spazi con un genitore può inoltre creare una zona sicura e rilassante di dialogo e confronto: una corsa o una semplice passeggiata nel parco cittadino possono creare vicinanza, empatia e abbattere barriere.

A chi rivolgersi?

Quando lo stress diventa difficile da gestire o nel momento in cui abbiamo bisogno di approfondire alcuni aspetti o problemi dell’adolescenza, un professionista della salute mentale può fornire un supporto importante per comprendere e trovare soluzioni efficaci e funzionali.

La psicoterapia in adolescenza è la soluzione ideale per aiutare nostro figlio a impadronirsi degli strumenti giusti per affrontare e gestire al meglio stress e ansia. Serenis offre uno spazio d’ascolto sicuro, ideale per affiancare i ragazzi nella "costruzione" degli adulti di domani. Siamo un centro medico autorizzato, con centinaia di psicoterapeuti e psicoterapeute (cioè hanno la specializzazione) con in media circa 10 anni di esperienza.

Tutto inizia con il desiderio di vivere una vita migliore. Noi possiamo sostenerti; Serenis è a un solo link di distanza. Il primo colloquio è gratuito, poi 55 € a seduta, o 202 € ogni 4 sessioni.

Fonti

  • La condizione dell’infanzia nel mondo 2021 - Nella mia mente: tutelare la salute mentale. (2022, October 12). Una Donazione per Aiutare I Bambini. https://www.unicef.it/pubblicazioni/sowc-2021-rapporto-in-sintesi/
  • Tielbeek, J. J., Al-Itejawi, Z., Zijlmans, J., Polderman, T. J., Buckholtz, J. W., & Popma, A. (2018). The impact of chronic stress during adolescence on the development of aggressive behavior: A systematic review on the role of the dopaminergic system in rodents. Neuroscience & Biobehavioral Reviews, 91, 187-197.
  • Romeo, R. D. (2017). The impact of stress on the structure of the adolescent brain: Implications for adolescent mental health. Brain research, 1654, 185-191.
  • Cotella, E. M., Gomez, A. S., Lemen, P., Chen, C., Fernández, G., Hansen, C., ... & Paglini, M. G. (2019). Long-term impact of chronic variable stress in adolescence versus adulthood. Progress in Neuro-Psychopharmacology and Biological Psychiatry, 88, 303-310.
Il nostro processo di revisione
Scopri di più
Approfondimento
Coinvolgiamo nella stesura dei contenuti clinici terapeuti con almeno 2.000 ore di esperienza.
Verifica
Studiamo le ricerche sul tema clinico e quando possibile le inseriamo in bibliografia.
Chiarezza
Perfezioniamo gli articoli dal punto di vista stilistico privilegiando la comprensione del testo.
Validano gli articoli
DDDDomenico De Donatis
Domenico De Donatis
Leggi la biografia

Domenico De Donatis è un medico psichiatra con esperienza nella cura dei disturbi psichiatrici. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Parma, ha poi ottenuto la specializzazione in Psichiatria all'Università Alma Mater Studiorum di Bologna. Registrato presso l'Ordine dei Medici e Chirurghi di Pescara con il n° 4336, si impegna a fornire trattamenti mirati per migliorare la salute mentale dei suoi pazienti.

DsMDott.ssa Martina Migliore
Dott.ssa Martina Migliore
Leggi la biografia

Romana trapiantata in Umbria. Laureata in psicologia e specializzata in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale. Ex-ricercatrice in Psicobiologia e psicofarmacologia. Visione pratica e creativa del mondo, amo le sfide e trovare soluzioni innovative. Appassionata di giochi di ruolo e cultura pop, li integro attivamente nelle mie terapie. Confermo da anni che parlare attraverso ciò che amiamo rende più semplice affrontare le sfide della vita.

FRFederico Russo
Federico Russo
Leggi la biografia

Psicologo e psicoterapeuta con 8 anni di Esperienza. Iscrizione all’Ordine degli Psicologi - Regione Puglia, n° 5048.

Laurea in Psicologia clinica e della salute, Università degli Studi di Chieti. Specializzazione in Psicoterapia presso l'Istituto S. Chiara.

Crede che la parte migliore del suo lavoro sia il risultato: l’attenuazione dei sintomi, la risoluzione di una difficoltà, il miglioramento della vita delle persone.