Sto cercando un terapista per bambini vicino a me: da dove dovrei iniziare?

Aggiornato il 27 settembre 2021

famiglia che mangia

Questo sito è di proprietà e gestito da Serenis, che riceve tutti i compensi associati alla piattaforma.

Fonte: unsplash.com

Per molte persone, la cosa più importante che farete nella vostra vita è fare i genitori. I genitori mettono spesso i loro figli al di sopra di se stessi, in molte decisioni diverse. Il benessere di vostro figlio o figlia è la vostra massima preoccupazione. Quando vostro figlio o vostra figlia mostra segni di depressione, ansia, ADHD, bassa autostima, o comportamenti indesiderati e scoppi emotivi, potreste aver bisogno di cercare un aiuto esterno per farvi fronte.

I terapeuti sono disponibili per questo scopo. Questi terapeuti sono specificamente addestrati ad aiutare i bambini e gli adolescenti a risolvere i loro problemi e a migliorare il comportamento e l’umore. Lavoreranno con voi per fare dei cambiamenti in casa vostra per aiutarli ad affrontare qualsiasi cosa li preoccupi. Voi e il professionista insegnerete a vostro figlio o figlia le abilità di cui hanno bisogno per andare avanti nel mondo reale.

Ma trovare dei terapeuti può essere difficile. Potreste non avere professionisti facilmente disponibili nella vostra piccola città o zona. Potreste avere barriere assicurative, così come barriere di costo. Ci sono ottimi modi per trovare terapeuti vicino a te, se sai cosa stai cercando.

Cosa cercare in un terapeuta per bambini

Ci sono diverse cose da cercare nei terapeuti. Il vostro terapeuta dovrebbe essere autorizzato dallo stato a praticare la psicoterapia in quello stato. Per essere autorizzati, i terapeuti devono avere un master. Se per aiutarli possono essere necessari dei farmaci, il terapeuta li indirizzerà a una valutazione da parte di psichiatri.

Il professionista dovrebbe anche essere preparato a gestire il caso unico di vostro figlio o figlia. Dovrebbero avere diversi strumenti nella loro cassetta degli attrezzi che possono usare per aiutare vostro figlio o vostra figlia a seconda dei loro bisogni e delle loro risposte alle diverse abilità terapeutiche. Potete ottenere più informazioni sulle tecniche che i terapeuti usano cercando recensioni online e chiamando il loro ufficio per un colloquio prima di iniziare la terapia.

Naturalmente, il prezzo è un altro fattore per trovare il terapeuta giusto. Se hai un’assicurazione sanitaria, potresti voler trovare dei professionisti che accettino la tua assicurazione. A parte questo, vorrete trovare dei terapeuti che abbiano un prezzo ragionevole in modo da poter continuare a seguire la terapia per loro. I terapeuti possono essere molto costosi, quindi potresti voler fare un giro per trovare le migliori tariffe e le migliori cure.

Il terapeuta dovrebbe essere abbastanza accessibile per aiutarli quando ne hanno più bisogno. Se si può ottenere solo una sessione ogni mese o due, vostro figlio o figlia non trarrà grande beneficio dalla terapia. Il professionista dovrebbe essere disponibile per le sessioni almeno due volte al mese, con sessioni più frequenti preferibili nella varietà dei casi.

Infine, quando cercate un terapeuta, dovrete assicurarvi di trovare un terapeuta che comunichi bene con entrambi. È probabile che il professionista non condivida con voi nulla delle sedute, a meno che il paziente non sia d’accordo, o che sia dannoso per la vostra famiglia o per gli altri trattenere le informazioni. Tuttavia, è importante che sappiate dei progressi di vostro figlio o figlia. Trovare terapeuti che capiscano le preoccupazioni dei genitori e il bisogno di informazioni, ma che le bilancino con la fiducia e il silenzio, può essere difficile da trovare.

bambina triste seduta

Fonte: unsplash.com

Potete anche cercare un terapeuta che faccia sessioni con adulti. Spesso si può trovare che è utile avere un professionista con cui parlare che capisce quello che state passando con vostro figlio o figlia. Avere il vostro terapeuta è una buona idea per aiutarvi a mantenere un buon equilibrio. Se questo professionista è anche quello che ha in cura vostro figlio o vostra figlia, non dovrete spiegare molto di quello che sta succedendo e che sta causando un problema per voi.

Elenchi di assicurazione per terapisti infantili

Secondo l’Affordable Care Act, tutte le polizze di assicurazione sanitaria devono coprire i servizi sanitari. Se avete un’assicurazione sanitaria, avete la copertura per un terapeuta. Tuttavia, molti terapeuti non accettano l’assicurazione e richiedono ai pazienti di pagare in proprio. Se hai un’assicurazione, il punto di partenza migliore è l’elenco della tua compagnia assicurativa. Se ci sono terapeuti disponibili nella tua zona che accettano la tua assicurazione, appariranno in una ricerca attraverso l’elenco della tua assicurazione. Puoi anche chiamare la tua compagnia di assicurazione sanitaria per un riferimento.

Pediatra

Il tuo pediatra è una risorsa eccellente per ottenere referenze di qualsiasi tipo. Se tuo figlio o tua figlia ha bisogno di un terapista, parla con il tuo pediatra delle tue preoccupazioni e di quello che stai cercando. Se il pediatra non ha un riferimento diretto per te, sarà almeno in grado di indicarti la giusta direzione.

Elenchi online

Gli elenchi online sono un ottimo posto per cercare un terapeuta. Con gli elenchi online, si ottengono tutte le informazioni sul terapeuta in un’istantanea. La maggior parte degli elenchi ha anche funzioni di recensione. Sarete in grado di vedere commenti reali di pazienti reali in modo da poter decidere quale terapeuta sarà il migliore per vostro figlio o figlia. Leggere le recensioni potrebbe darvi un’idea preziosa di cosa aspettarvi nella terapia con vostro figlio, così come le tecniche che i diversi professionisti usano. Spesso si può evitare un cattivo terapeuta leggendo le recensioni online.

Allargare la tua ricerca

Se vuoi un terapeuta di persona e vivi in una zona rurale, potresti dover allargare la tua ricerca alle città vicine. Potresti scoprire che devi guidare un bel po’ per raggiungere un terapeuta per le sessioni. Se non riesci a trovare nessuno in un elenco, allarga la tua ricerca di 25 miglia per ottenere più risultati. Naturalmente, nessuno vuole guidare per 100 miglia per una sessione di terapia, ma potresti essere in grado di trovare un terapeuta entro 50 miglia ampliando la tua ricerca.

Amici e famiglia

Naturalmente, gli amici e la famiglia sono grandi risorse per i riferimenti. Se vuoi trovare un terapeuta di cui ti puoi fidare, chiedi ad altri genitori che conosci se i loro figli hanno mai fatto terapia. Se è così, scoprite il loro terapeuta e decidete se volete contattarlo. Puoi anche ottenere dei riferimenti dai terapeuti scolastici, dalla congregazione e dai leader della tua chiesa e dai capi scout.

Centri di salute mentale della comunità

Le comunità hanno centri di salute dove puoi essere abbinato a un terapeuta in base ai bisogni della tua famiglia e alla tua capacità di pagare. La maggior parte di questi centri hanno tariffe progressive in modo che tu possa permetterti di continuare la terapia. Se non hanno un terapeuta nello staff, saranno in grado di indirizzarti ad altri terapeuti e centri di salute nella zona. Questi centri di salute si trovano anche nelle zone rurali dove sono impiegati meno psicologi e psichiatri.

bambino al pc

Fonte: unsplash.com

Una cosa buona di questi centri di salute, in particolare nelle aree rurali, è che spesso se il terapeuta di cui hai bisogno non è disponibile nella tua zona, possono usare il telesoccorso per avere le tue sessioni nelle vicinanze. Il professionista interagisce con voi e vostro figlio o figlia attraverso un feed video dal vivo in cui il professionista può vedere tutto nella stanza, e può essere visto e interagire con lui. Più giovane è la persona, meno probabile è che questo tipo di terapia sia efficace.

Terapisti online

C’è un’altra forma di telemedicina che potresti sfruttare nella tua ricerca di un terapeuta. Ci sono servizi, come Serenis, che offrono professionisti online. La differenza è che tu sei a casa tua e puoi usare un computer, laptop, tablet o smartphone. Trovare un terapeuta in questo modo può essere molto utile, soprattutto se vivete in una zona rurale o se avete difficoltà a trovare un terapeuta vicino a voi. Potete programmare le sessioni quando è conveniente per voi e per il vostro bambino, e sarete in grado di avere le sessioni nella privacy della vostra casa.

Per iniziare oggi con un professionista online, contatta Serenis per maggiori informazioni o per iniziare subito con un terapeuta.

Domande frequenti (FAQ):

Quando un bambino dovrebbe vedere un terapeuta?

Il comportamento degli adolescenti può variare e potresti chiederti se tuo figlio ha bisogno o meno di vedere un terapeuta. Sappiate che le lotte e i capricci sono normali, soprattutto per i bambini più piccoli, ma ci sono alcuni segnali che indicano che tuo figlio potrebbe aver bisogno di vedere un professionista della terapia o della psicoterapia. Se vostro figlio comincia ad avere problemi in più aree della vita, ha costantemente bassa autostima, eccessiva preoccupazione per il futuro, esprime disperazione, si ritira dagli amici e dalla famiglia, ha cambiamenti significativi nell’alimentazione o nel sonno, problemi o difficoltà di salute visibili, o parla di autolesionismo, un medico suggerirà di visitare un terapeuta

Quali sono i 3 tipi di terapia?

I tre principali tipi di terapia sono: terapia cognitiva comportamentale, terapia psicoanalitica e terapia umanistica. Ci sono diversi terapeuti esperti nei loro campi che possono aiutare il vostro adolescente con problemi comportamentali o di salute. Gli psicologi si concentrano sull’identificazione della causa principale dei problemi di salute in un paziente e sulla costruzione di un piano per superarli. Un medico può suggerire un terapeuta se individua i segni chiave dei disturbi comportamentali in un adolescente.

Cosa fa un terapista comportamentale per bambini?

I terapeuti e gli psicologi sono professionisti che lavorano specificamente con un adolescente per affrontare e superare i problemi comportamentali che possono esistere. I professionisti della salute possono avere una serie di specialità diverse, e gli specialisti del comportamento sono solo un esempio. I terapeuti per adolescenti hanno in genere una maggiore conoscenza della mente in via di sviluppo rispetto ad altri tipi di terapeuti, il che può aiutarli a garantire che vostro figlio o figlia si senta a proprio agio a parlare con loro di qualsiasi problema. Se credete che il vostro adolescente possa beneficiare di un terapeuta per adolescenti, cercate un terapeuta nella vostra zona o visitate un medico che potrebbe essere in grado di suggerirvi un certo professionista.

Come posso aiutare il mio bambino di 4 anni con problemi di comportamento?

I problemi di comportamento sono normali per un adolescente, ma come si risponde è incredibilmente importante per la mente. Una lista di strategie di supporto al bambino per quando tuo figlio o tua figlia ha problemi di comportamento sono: mantenere un tono emotivo positivo, mantenere un ciclo comportamentale positivo, stabilire strategie di disciplina efficaci e positive, e mantenere un programma regolare. La terapia di gruppo, la psicoterapia online e i gruppi di sostegno per i genitori sono tutti disponibili anche per le situazioni di stress.

Qual è il comportamento tipico di un bambino di 4 anni?

Un adolescente può comportarsi diversamente dai suoi coetanei, ma questo non suggerisce necessariamente che ci sia qualcosa di sbagliato. I terapeuti trovano che non esiste un comportamento migliore, ma ci sono alcuni comportamenti tipici a cui fare attenzione. Intorno ai quattro anni, potrebbero voler piacere ed essere come gli amici, mostrare una maggiore indipendenza, distinguere la fantasia dalla realtà ed essere esigenti. Se credete che vostro figlio o vostra figlia stia mostrando problemi comportamentali, ci sono gruppi di sostegno e opzioni di terapia che possono insegnarvi di più. Sappiate che potrebbero farvi delle domande per assicurarvi che vostro figlio abbia un problema comportamentale che giustifica la terapia, ma ci sono molti psichiatri psicologi che possono aiutarvi.

Perché mio figlio di 4 anni ha dei tracolli?

I trambusti spesso si verificano quando un bambino sta cercando di ottenere ciò che vuole o di cui ha bisogno, e derivano dal sentirsi ansiosi riguardo ai propri sentimenti e all’ambiente circostante. È importante riconoscere che, anche se questo può essere frustrante durante una grande esperienza o mentre si visitano città popolari, i capricci sono un comportamento normale per i bambini. I capricci non sono un motivo per cercare un terapeuta, a meno che non diventino violenti, pericolosi o incredibilmente prolungati. I terapeuti possono anche indirizzarvi verso gruppi di sostegno che possono aiutarvi se il costo della terapia è troppo alto.

A che età un bambino dovrebbe smettere di fare i capricci?

I bambini si sviluppano tutti in modo diverso e non c’è un’età stabilita per quando aspettarsi di non fare più capricci. Detto questo, in media, i capricci iniziano da un anno a un anno e mezzo dopo la nascita. Peggiorano dai due ai tre anni e cominciano a diminuire fino ai quattro anni. Dopo i quattro anni, il giovane medio raramente farà capricci. Tuttavia, i bambini si sviluppano a ritmi diversi e i capricci dopo i quattro anni non sono necessariamente un motivo per trovare un terapeuta o cercare gruppi di sostegno, soprattutto se si tiene conto del costo della terapia. Detto questo, se notate altri importanti problemi comportamentali o cambiamenti in concomitanza con i capricci dopo i quattro anni, potrebbe valere la pena cercare un terapeuta di relazione o un terapeuta individuale, così come gruppi di sostegno per lo stress.


Questa pagina è stata verificata

I nostri contenuti superano un processo di revisione in tre fasi.

Scrittura

Ogni articolo viene scritto o esaminato da uno psicoterapeuta prima di essere pubblicato.

Controllo

Ogni articolo contiene una bibliografia con le fonti citate, per permettere di verificare il contenuto.

Chiarezza

Ogni articolo è rivisto dal punto di vista stilistico, per agevolare la lettura e la comprensione.

Revisori

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista EMDR. È membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo studio del trauma e della dissociazione).

reviewer

Dott. Rosario Urbani

Psicoterapeuta specializzato in cognitivo comportamentale

Ordine degli Psicologi della Campania num. 6653/A

Laureato in Neuroscienze presso la Seconda Università di Napoli. Specializzato presso l’istituto Skinner in psicoterapia cognitivo comportamentale. Analista del comportamento ABA e specializzato anche nella tecnica terapeutica dell'EMDR.

reviewer

Dott.ssa Maria Vallillo

Psicoterapeuta specialista in Lifespan Developmental Psychology

Ordine degli Psicologi del Lazio num. 25732

Laurea in Psicologia presso l'Università degli Studi di Chieti. Specializzazione in psicoterapia e psicologia del ciclo di vita presso l’Università la Sapienza di Roma. Esperta in neuropsicologia e psicodiagnostica e perfezionata in psico-oncologia.