Aggiornato l’11 gennaio 2022

Coppia a lettoFonte: unsplash.com

Rabbia. Panico. Tradimento. Fiducia infranta. Vuoto. Perdita. Sospetto. Dolore.

Ci sono molte emozioni che accompagnano la scoperta che un partner ha tradito, e sono tutte giustificate. L’infedeltà può scuotere la visione perfetta che avevate del vostro futuro con il vostro partner, scuotere la vostra fiducia in tutti gli ambiti della relazione – compresa l’intimità emotiva e fisica – e sentirsi come un pugno nello stomaco. Può anche lasciarti a mettere in discussione te stesso e il valore dato alla tua relazione.

In breve, il tradimento è una delle cose peggiori che possono accadere in una relazione.

Conseguenze del tradimento sulla salute mentale

Parte del motivo per cui il tradimento arriva come un colpo così grande è perché in realtà ha un impatto sulla nostra salute mentale, causando un aumento dei sintomi di ansia e depressione, così come altre angosce.

Quando guardiamo a ciò che causa il disagio psicologico, si riduce in gran parte alla fiducia infranta, alla diminuzione dell’autostima, ai sentimenti di abbandono e alla perdita di controllo. Ci chiediamo come abbiamo potuto mancare i segnali e spesso ci incolpiamo per il comportamento del partner che ci tradisce.

Presi insieme, tutti i fattori dell’infedeltà comprendono una situazione impegnativa e carica che è destinata a influenzare la nostra salute mentale. Quindi, dopo la scoperta del tradimento, cosa succede ora? Questa è una grande domanda, che avrà una risposta diversa per ogni coppia.

Perdono

Indipendentemente da ciò che si fa all’interno della relazione, alla fine della giornata, uno dei modi migliori per recuperare la propria salute mentale è perdonare.

Quando diciamo perdono, però, intendiamo davvero iniziare perdonando se stessi. In situazioni in cui c’è una violazione, le persone spesso confondono il perdono con quello che viene dato all’altra persona. Anche se questo può essere importante per voi, più spesso che no, abbiamo bisogno di perdonare prima noi stessi per guarire la nostra salute mentale e andare avanti – dentro o fuori la relazione danneggiata.

Secondo la Mayo Clinic, quando scegliamo di perdonare, non solo ci apriamo a relazioni più sane, ma anche a meno ansia, stress e ostilità, meno sintomi di depressione e migliore autostima. Diminuisce tutti i sintomi di salute mentale che accompagnano la scoperta del tradimento.

E questo significa perdonare te stesso per tutto questo, non importa cosa stai provando, quali azioni hai intrapreso, come stai praticando la cura di te stesso in seguito, e cosa vuoi fare andando avanti.

 

Trovare il perdono nella relazione

Se decidete di provare a riparare la relazione con il vostro partner, ci sono modi per lavorare insieme al perdono per la relazione. Questo inizierà con un sacco di dialogo aperto e onesto su ciò che è successo e su ciò che entrambi volete dalla relazione.

Alcuni esperti arrivano a paragonare le conseguenze del tradimento ai sintomi del disordine da stress post-traumatico per spiegare perché un partner può voler conoscere tutti i dettagli della relazione e come questo possa aiutarlo a guarire.

Le domande che potete considerare di esplorare insieme per far uscire tutto allo scoperto, includono:

  • Cosa provi per la fine della relazione?
  • Come ti senti per quello che ha fatto a noi e a me?
  • Cosa ha fatto sì che il rischio di perdermi valesse la pena?
  • Cosa c’è in me che ti trattiene qui?
  • Cosa ti ha dato la relazione che il nostro rapporto non ti ha dato?
  • Cosa vorresti che facessi di più? Meno?

Per aiutarvi in questo processo, prendete in considerazione l’idea di coinvolgere un terapeuta di coppia professionista che possa fornire uno spazio neutrale per voi e il vostro partner per far uscire allo scoperto qualsiasi problema e lavorare su di esso in modo costruttivo che aiuti a guarire le emozioni vulnerabili.

Mentre lavorate attraverso le risposte alle domande difficili su ciò che la relazione significa per voi e per il rapporto, allora può essere il momento di lavorare verso il perdono per l’altra persona. Attraverso il perdono si guadagna l’opportunità di costruire una nuova e migliore partnership insieme, se questo è ciò che si sceglie.

Ma prima di tutto, perdona te stesso e concediti tempo e spazio per rimettere in sesto la tua salute mentale. Se trovate che il percorso è difficile andare da soli, considerate di fare il passo di lavorare con un terapeuta di coppia.

Bibliografia e approfondimenti