Aggiornato il 04 febbraio 2022

Anelli nuziali

Fonte: unsplash.com

Nessuno si aspetterebbe mai nella propria vita di trovarsi nel processo di divorzio, ma purtroppo questa è un’esperienza che molte persone sperimentano. Può essere un’esperienza isolante e dolorosa ed è importante avere un forte sistema di supporto durante questa transizione a volte dirompente e difficile.

 

L’impatto del divorzio sulla salute mentale

Che si tratti di un nuovo lavoro o di un trasferimento in un altra città, i cambiamenti sono difficili da affrontare. Il più delle volte la nostra salute mentale soffre temporaneamente sulla scia di questi tipi di cambiamenti, mentre ci adattiamo alle nostre nuove circostanze. Un po’ sorprendentemente, questo quadro potrebbe apparire leggermente diverso per le persone che sperimentano il divorzio.
Gli studi ci hanno mostrato che coloro che attraversano un divorzio, riportano livelli più elevati di emozioni negative rispetto a quelli che non lo fanno (che ha senso). Ciò che è interessante è che questi sintomi negativi non si verificano solo dopo il divorzio, questi effetti negativi sulla salute mentale si sentono anche prima del divorzio. Questo esiste in contrasto con coloro che hanno perso i coniugi a causa della morte. Questo suggerisce che il divorzio in sé e per sé, non solo la perdita di un coniuge, è particolarmente impegnativo per la propria salute mentale. Questo è molto probabilmente dovuto ai fattori negativi che portano al divorzio e all’ambiente spesso tossico che precede la decisione di divorziare.
Anche l’impatto sui bambini può essere devastante. La ricerca longitudinale ha scoperto che coloro che sperimentano il divorzio di un genitore da bambini tendono a ottenere punteggi più alti negli inventari della depressione e in altre scale per misurare l’adattamento psicologico. I figli del divorzio tendono anche a segnalare più interruzioni nel lavoro, nell’istruzione e nelle relazioni interpersonali. Tuttavia, è importante riconoscere che ogni famiglia è diversa. Rimanere sposati “per i bambini” potrebbe non essere meglio degli effetti di un divorzio, se stanno crescendo in un ambiente infelice e ostile. L’impatto del divorzio può essere profondo per molti, ma ottenere aiuto durante un divorzio può aiutare a mitigare i suoi effetti negativi.

 

Sostegno sociale

La profondità della connessione in una relazione romantica intima può a volte farti sentire come se fossi in un bozzolo bello e caldo. Quando va bene, quel bozzolo significa che vi sentite forti e che potete appoggiarvi l’uno all’altro in un modo del tipo “noi contro il mondo”. Ma quando le cose si inaspriscono e si comincia a parlare di divorzio, quel bozzolo può trasformarsi in un pozzo oscuro di dolore e isolamento.
Le rotture sono difficili, e i divorzi possono essere ancora più impegnativi a causa dell’intreccio sociale e legale che deriva dal matrimonio. Quando si inizia a parlare di separazione o divorzio, ci si può sentire molto isolati. Molte persone si sentono come se stessero attraversando questa esperienza completamente sole. Per la maggior parte, fare affidamento sul sostegno emotivo del proprio partner durante questo periodo semplicemente non sembra giusto. Per altri, il divorzio può essere amichevole e i partner sono in grado di sostenersi a vicenda.
Se siete in fase di divorzio, il sostegno sociale può essere un faro di speranza. Per quanto scomodo possa essere, rivolgersi ad amici fidati può essere tremendamente utile per combattere le emozioni negative che potrebbero derivare dal processo di divorzio. Confidarsi con le persone che ti amano e che si preoccupano per te può essere incredibilmente curativo e fornirti la forza necessaria per sostenere il processo di divorzio, che in media dura circa 11 mesi.
Una cosa da considerare, tuttavia, è da dove ottieni questo sostegno sociale. Questo può anche essere qualcosa di cui discutete con il vostro partner durante la separazione, specialmente se condividete lo stesso gruppo di amici. Un divorzio influisce anche su quel gruppo. Le persone possono schierarsi naturalmente con un partner piuttosto che con l’altro o in generale sentirsi a disagio a impegnarsi del tutto. Con questo in mente, potrebbe essere utile essere molto attenti alle persone con cui parlate e a ciò che condividete.

 

Terapia di coppia

La terapia di coppia è uno spazio spesso frainteso.
La terapia di coppia può essere un luogo per affrontare le preoccupazioni circa il rapporto, il tutto con la speranza di lavorare attraverso queste preoccupazioni e identificare le competenze per aiutare la relazione a lavorare per entrambi i partner. A volte la terapia di coppia illumina incompatibilità di lunga data su cui entrambe le parti concludono che non possono incontrare nel mezzo. La terapia di coppia crea lo spazio per una conversazione e una valutazione onesta, con una terza parte neutrale che vi guiderà indipendentemente dai prossimi passi che deciderete di fare.
La terapia di coppia può essere utile anche per le coppie che hanno già deciso di separarsi o divorziare, specialmente se sono coinvolti bambini o altre persone a carico e membri della famiglia. Se c’è molto vetriolo tra i partner, può essere difficile avere conversazioni utili su questioni persistenti relative a bambini, parenti e animali domestici. Mentre queste conversazioni possono essere fatte con l’aiuto di un avvocato, alcune persone trovano anche utile avere queste conversazioni mediate da un fornitore di salute mentale autorizzato per aiutare a creare un piano di transizione per il rapporto che minimizzi i danni collaterali. Questo può aiutare il processo di divorzio a muoversi con più facilità, relativamente, e, date le circostanze, ogni piccolo sollievo può sembrare un enorme progresso.

 

Terapia individuale

Come detto, quando ci si separa si ha bisogno di tutto il supporto possibile. Anche se potresti sentirti bene, si tratta di un importante cambiamento di vita e spesso abbiamo bisogno di più supporto quando siamo in periodi di transizione.
Alcune persone non si sentono a proprio agio a condividere apertamente i propri sentimenti con amici o familiari durante il divorzio, per vari motivi. Forse non vuoi forzare le persone a “prendere posizione” o forse sei preoccupato di riaccendere risentimenti e frustrazioni latenti nella tua famiglia o nel tuo gruppo di amici verso il tuo partner. Tutta questa energia può essere difficile da gestire.
In questo caso, la terapia individuale può essere un ottimo strumento per un supporto continuo e obiettivo durante il divorzio. La terapia può fornire uno spazio sicuro e non giudicante per esplorare le vostre preoccupazioni, dubbi ed errori. Può essere un luogo in cui sfogarsi ed esprimersi senza doversi preoccupare di ricambiare l’attenzione per i sentimenti dell’altra persona. La terapia può fornire lo spazio per imparare e lavorare anche sui sentimenti di colpa, vergogna e depressione.

Bibliografia e approfondimenti