Alcune poesie sulla felicità per tutte le occasioni

Aggiornato il 26 novembre

Leader influenti, dai padri fondatori al Dalai Lama, hanno concordato che uno dei principi fondamentali alla base di qualsiasi impresa è la ricerca della felicità. Naturalmente, c’è una ragione per cui ci riferiamo ad essa come la ricerca piuttosto che il raggiungimento. La felicità è fugace, volubile e preziosa. Questa inafferrabilità significa che i momenti di vera felicità spesso rimangono impressi nella nostra mente, belli e cari. Questo dà anche alla felicità un livello di complessità raramente discusso in un tipico contesto quotidiano. Fortunatamente, come creature sociali, abbiamo raffinato la capacità di condividere e sperimentare le nostre emozioni attraverso varie forme artistiche di espressione.

Donna anziana che sorrideFonte: unsplash.com

La poesia è un modo unico e lirico per noi di comunicare, trasferire e sentire emozioni complesse come la felicità. L’obiettivo di questo articolo è di fornirvi ispirazione ed emozione attraverso celebri poesie sul tema della felicità. Prendi ispirazione e conforto da queste poesie sulla felicità e il suo ruolo nella nostra vita. Dopo ogni poesia, offriremo alcuni dei nostri pensieri per aiutarti a riflettere.

Felicità interiore” di Ernestine Northover

Andiamo a trovare quel grande yonder blu,

Lontano dal rumore e dalla fretta,

Un posto dove ci si può sedere e riflettere,

In silenzio, in un bozzolo di silenzio.

Con la solitudine, per riposare i sensi,

Un po’ di tempo per capire cos’è la vita,

Per abbattere tutti quei rigidi steccati,

E lasciare che i tuoi pensieri più selvaggi volino via.

Permettere a tutte le tue speranze di vagare,

In sogni che calmano la mente,

E usa il tempo in quel grande yonder blu,

La tua felicità più profonda da trovare.

A volte, il tuo corpo sa già di cosa ha bisogno. Hai solo bisogno di tempo per stare da solo ed elaborare le tue emozioni. La capacità di rilassarsi e di liberare la mente dallo stress del lavoro quotidiano è la chiave per la salute mentale nel lungo periodo. La poesia lirica di Ernestine Northover descrive questo processo in una lettura edificante e positiva.

Non devi lasciare la tua stanza” di Franz Kafka

Non devi lasciare la tua stanza.

Rimani seduto al tuo tavolo

e ascolta. Non hai nemmeno bisogno di ascoltare;

Semplicemente aspetta; sii tranquillo, fermo, solitario.

Il mondo si offrirà liberamente

se stesso a voi per essere smascherato.

Non ha scelta; si rotolerà

in estasi ai tuoi piedi.

Questa squisita poesia di Franz Kafka approfondisce anche il potere che la calma e la contemplazione hanno per introdurre un senso di pace e felicità.

Ragazza feliceFonte: unsplash.com

Tale è la forza della felicità’ di Emily Dickinson

Tale è la forza della felicità

Il minimo può sollevare una tonnellata

Assistito dal suo stimolo-

…che l’infelicità sostiene…

…nessun tendine può permettersi…

…il carico di se stessi.

Troppo infinito per le capacità

Capacità lente.

La felicità ha il potere di rinvigorire e motivare a grandi imprese. Emily Dickinson spiega in questa breve poesia che può aiutarti a “sollevare una tonnellata” e, al contrario, che lo scontento può farti sentire troppo pesante persino per sollevare te stesso. La felicità è ciò che alimenta il nostro desiderio di vivere.

Felicità’ di Jayne Kenyon

Non c’è proprio conto della felicità,

o il modo in cui salta fuori come un prodigo

che torna nella polvere ai tuoi piedi

dopo aver sperperato una fortuna lontano.

E come non perdonare?

Si fa una festa in onore di ciò che

perduto, e prendi al suo posto il più bel

che hai conservato per un’occasione che non potevi

che non potevi immaginare, e piangi notte e giorno

per sapere che non sei stato abbandonato,

che la felicità ha conservato la sua forma più estrema solo per te.

No, la felicità è lo zio che non hai mai

mai conosciuto, che vola con un monomotore

sulla pista d’atterraggio erbosa, fa l’autostop

in città e si informa ad ogni porta

finché non ti trova addormentato a metà pomeriggio

come spesso sei durante le ore crudeli

ore della tua disperazione.

Viene al monaco nella sua cella.

Viene alla donna che spazza la strada

con una scopa di betulla, al bambino

la cui madre è svenuta per l’alcol.

Viene all’amante, al cane che mastica un calzino

un calzino, al pusher, al cestaio,

e all’impiegato che impila lattine di carote nella notte.

Viene anche al masso

nell’ombra perpetua della pineta,

alla pioggia che cade sul mare aperto,

al bicchiere di vino, stanco di contenere vino.

La felicità spesso non è logica o giusta. È invece uno stato d’animo e uno stile di pensiero che può verificarsi senza preavviso o ragione.

Aiuta te stesso alla felicità’ di Helen Steiner Rice

Tutti, ovunque, cercano la felicità, è vero,

Ma trovarla e mantenerla sembra difficile da fare.

Difficile perché pensiamo che la felicità si trovi

Solo nei luoghi dove abbondano ricchezza e fama. E così continuiamo a cercare nei palazzi del piacere

Cercando il riconoscimento e il tesoro monetario,

Ignorando che la felicità è solo uno stato d’animo

Alla portata di tutti coloro che si prendono del tempo per essere gentili.

Perché rendendo felici gli altri, saremo felici anche noi.

Perché la felicità che doni ritorna a risplendere su di te.

Nella vena di servire gli altri, questa Benedizione Irlandese è un semplice, adorabile augurio di felicità e gioia.

La felicità è un sentimento che può essere raggiunto ponendo la nostra attenzione al di fuori di noi stessi piuttosto che cercando di placare i desideri di base. Siamo creature comuni e serviamo sia noi stessi che gli altri quando ci comportiamo come tali.

Una benedizione irlandese

Vi auguro salute,

ti auguro benessere e felicità a bizzeffe.

Vi auguro fortuna per voi e per gli amici.

Cosa potrei augurarvi di più?

Che le tue gioie siano profonde come gli oceani,

i tuoi problemi leggeri come la sua schiuma.

E che tu possa trovare

Una dolce pace della mente

Ovunque tu possa vagare.

Si diceva che al destinatario di questa dedica fosse concessa una benedizione. In ogni cultura, in ogni tempo e luogo, rimane la fede nel potere del pensiero positivo, sia per noi stessi che per gli altri. Coloro che si trovano di fronte a grandi tragedie, come gli irlandesi, hanno trovato a lungo conforto nei pensieri positivi che si coltivano all’interno della famiglia e della comunità.

Il virus della felicità’ di Hafiz

Ho preso il virus della felicità ieri sera

Quando ero fuori a cantare sotto le stelle.

È notevolmente contagioso –

Quindi baciami.

La felicità non è nostra da controllare a volte. Viene scherzosamente definita come un virus che può colpire senza preavviso e infettare coloro con cui entra in contatto.

Linee che rappresentano la semplice felicità” di Peter Gizzi

Il luccichio della sua fibbia aveva la precedenza sul sole

La sua lucentezza, dovrei dire, potrebbe portarmi ovunque

Si sente giusto per essere così vicino nel vento stretto

Mi sembra giusto notare tutte le cose che brillano di te

Di te, non c’è niente che non vorrei sapere

Con te niente è semplice, eppure niente è più semplice

Su di te, molte cose buone entrano in relazione

Penso alle prove e alla grammatica, ai suoni delle vocali, come

A sta per calzettoni, E per mutandine

I è per buttondown, O la camicetta che indossi

U sta per fermaglio per capelli, e Y la tua gonna stretta

La musica riprende; io sono l’uomo che spero di essere

L’aria luminosa pende liberamente vicino ai tuoi capelli appena tagliati

È così facile ora vedere la gravità all’opera sul tuo viso

Facile capire il tempo, quel processo oscuro

Accettarlo come un bellissimo processo, il tuo viso

L’amore può farci provare una grande gioia, soprattutto quando siamo colti nei primi vagiti di esso, in gioventù. Eppure, l’amore può crescere in profondità ben oltre le apparenze esterne e le giovani infatuazioni.

‘Ode alla felicità’ di Keanu Reeves

Mezze frasi, mezze parole che cercano nel passato,

che si arrabattano, brancolano, non durano mai.

Nel mio corpo, nel mio cuore e nella mia mente,

ma non sulla mia lingua!

E così la mia canzone rimane non cantata.

Faccio un bagno caldo di dolore

Nella mia stanza della disperazione

Con una candela della miseria accesa

Mi lavo i capelli con lo shampoo del rimpianto

Dopo essermi pulito con il sapone del dolore

Mi asciugo con il mio splendido bianco

Al cento per cento e non cambierà mai asciugamano

Poi mi spalmo la mia lozione che non merito

E mi odio crema per il viso

Poi mi metto il mio pigiama di seta di nuovo solo

E vado a dormire

Quando la tonalità è diventata blu

E non puoi proprio sorridere e sopportare

Lascia che questa immagine di parola ti ricordi

Può sempre essere peggio.

La depressione è probabilmente il miglior indicatore della mancanza di felicità nella nostra vita. La vita non è facile, e non sempre ci concediamo il tempo necessario per elaborare una perdita o una tragedia. Keanu Reeves ha perso molte persone care nella sua vita, e questo ha lasciato un segno su di lui che ha reso la felicità molto più difficile da mantenere. Keanu ha scritto questa poesia per capriccio per un amico. Quando lei la rielaborò e la rimandò indietro come regalo, decise di pubblicarla. Pubblicato nel 2011, sono state prodotte solo 4000 copie del libro Ode to Happiness. Per molti, è una potente testimonianza che i fatti della nostra vita non devono essere la verità della nostra vita, e la felicità non deve essere persa per sempre.

La felicità può essere nel tuo futuro

“Più facile a dirsi che a farsi”, potrebbe essere la vostra risposta alla poesia sulla felicità. La vita può essere dura, ma per fortuna non devi affrontarla da solo. Tu sei importante e noi vogliamo aiutarti. La felicità può essere nel tuo futuro, e i terapeuti e i terapeuti autorizzati sono ben qualificati per aiutarti a trovare delicatamente la tua strada.

Bibliografia e approfondimenti

  • Rodas, M. A., Ahluwalia, R., & Olson, N. J. (2018). A Path to More Enduring Happiness: Take a Detour from Specific Emotional Goals. Journal of Consumer Psychology.
  • Society for Consumer Psychology. (2018, September 18). Making happiness last longer: Goal setting strategies can influence positive emotions. ScienceDaily. Retrieved September 23, 2018 from

Questa pagina è stata verificata

I nostri contenuti superano un processo di revisione in tre fasi.

Scrittura

Ogni articolo viene scritto o esaminato da uno psicoterapeuta prima di essere pubblicato.

Controllo

Ogni articolo contiene una bibliografia con le fonti citate, per permettere di verificare il contenuto.

Chiarezza

Ogni articolo è rivisto dal punto di vista stilistico, per agevolare la lettura e la comprensione.

Revisori

reviewer

Dott. Raffaele Avico

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista certificato EMDR I

Ordine degli Psicologi del Piemonte num. 5822

Psicoterapeuta, psicotraumatologo e terapista EMDR. È membro della ESDT (European Society for Trauma and Dissociation) e socio AISTED (Associazione italiana per lo studio del trauma e della dissociazione).

reviewer

Dott. Rosario Urbani

Psicoterapeuta specializzato in cognitivo comportamentale

Ordine degli Psicologi della Campania num. 6653/A

Laureato in Neuroscienze presso la Seconda Università di Napoli. Specializzato presso l’istituto Skinner in psicoterapia cognitivo comportamentale. Analista del comportamento ABA e specializzato anche nella tecnica terapeutica dell'EMDR.

reviewer

Dott.ssa Maria Vallillo

Psicoterapeuta specialista in Lifespan Developmental Psychology

Ordine degli Psicologi del Lazio num. 25732

Laurea in Psicologia presso l'Università degli Studi di Chieti. Specializzazione in psicoterapia e psicologia del ciclo di vita presso l’Università la Sapienza di Roma. Esperta in neuropsicologia e psicodiagnostica e perfezionata in psico-oncologia.